I premiati del Congresso Nazionale AIAC 2019

AIAC 2017 applausi

Premio “Andrea Puglisi – Innovazione tecnologica e progressi della conoscenza” – [Chi era Andrea Puglisi]

Assegnato in ex aequo ad Antonio Bisignani (Policlinico Gemelli, Roma) per l’elaborato dal titoloIntra-patient comparison of implantable cardiac monitor and permanent pacemaker diagnostic performance e a Gregory Dendramis (Ospedale Pietro Cosma, ULSS6 Euganea, Camposampiero, Padova) per l’elaborato dal titoloProgetto di un sistema di monitoraggio remoto centralizzato per i controlli dei dispositivi cardiaci impiantabili.

La premiazione di Antonio Bisignani da parte di Renato Pietro Ricci.
La premiazione di Gregory Dendramis da parte di Renato Pietro Ricci.

Premio “Le idee di Luigi Padeletti” – [Chi era Luigi Padeletti]

Assegnato a Giovanni Coluccia (Ospedali del Tigullio, Lavagna, Genova) per l’elaborato intitolato “Towards a cardiac resynchronization therapy with a “quasi-normal” QRS”. GUARDA L’INTERVISTA

La premiazione di Giovanni Coluccia da parte di Renato Pietro Ricci.

Premio “Simone Reggiani” – [Chi era Simone Reggiani]

Assegnato a Lina Marcantoni (Ospedale Santa Maria della Misericordia, Rovigo) per l’abstract intitolato “His bundle pacing plus LV lead in CRT patients”.

La premiazione di Lina Marcantoni.

Premio “Giuseppe Maccabelli” – [Chi era Giuseppe Maccabelli]

Assegnato a Enrico Baldi (Scuola di Malattie dell’Apparato Cardiovascolare, Università di Pavia) per l’abstract dal titolo “Blocco percutaneo del ganglio stellato di sinistra nei pazienti con storm aritmico, Risultati della prima care-series italiana”. GUARDA L’INTERVISTA

La premiazione di Enrico Baldi da parte di Roberto De Ponti.

 

Ultimi articoli

Protetto: Quanto costano (davvero) le estrazioni degli elettrocateteri transvenosi?

Non è disponibile alcun riassunto in quanto si tratta di un articolo protetto.

Leggi

Energia atomica per il cuore

La progettazione e l’impiego clinico di pacemaker con pile atomiche è stato un tassello importante dell’evoluzione tecnologica che ha portato allo sviluppo delle batterie contenute nei moderni device. Ripercorriamo insieme la storia dei pacemaker atomici.

Leggi

Storm aritmico: ACEi/ARB, statine o amiodarone?

Uno studio pubblicato su Pharmacology ha valutato l’impatto prognostico dei diversi approcci farmacologici disponili per il trattamento dei pazienti con storm aritmico.

Leggi