Eventi

Rompere il legame tra fibrillazione atriale & ictus


Rompere il legame tra fibrillazione atriale & ictus: consigli d’autore

Progetto formativo ANMCO-AIAC che si svolgerà in simultanea in dieci città italiane: Bari, Bergamo, Bologna, Cagliari, Catania, Lucca, Mestre, Napoli, Roma, Torino. Una parte delle relazioni saranno in collegamento con tutte le sedi.

Sede di Bari: programma (PDF: 211 Kb)
Sede di Bergamo: programma (PDF: 211 Kb)
Sede di Bologna: programma (PDF: 211 Kb)
Sede di Cagliari: programma (PDF: 211 Kb)
Sede di Catania: programma (PDF: 211 Kb)
Sede di Lucca: programma (PDF: 211 Kb)
Sede di Mestre: programma (PDF: 211 Kb)
Sede di Napoli: programma (PDF: 211 Kb)
Sede di Roma: programma (PDF: 211 Kb)
Sede di Torino: programma (PDF: 211 Kb)

Scheda d’iscrizione (PDF: 1 Mb)

Segreteria scientifica e provider ECM
Associazione Nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri
Via A. La Marmora, 36 – 50121 Firenze
tel. 055 51011 | fax 055 5101350
e-mail: segreteria@anmco.it

Segreteria organizzativa
OIC srl
Viale G. Matteotti, 7 – 50121 Firenze
tel. 055 50351 | fax 055 5001912
e-mail: info@oic.it

Sede dell’evento
Consultare il programma.

Crediti ECM
I crediti assegnati dal provider ANMCO (n. 669) sono 4,5 e sono rivolti ai Medici Chirurghi con specializzazione in Cardiologia, Medicina Interna, Ematologia, Geriatria
e Neurologia. L’attestazione dei crediti è subordinata alla partecipazione effettiva al 100% del programma formativo, alla completa e corretta compilazione del questionario e alla sua riconsegna al termine dell’Evento. Al momento della registrazione verrà consegnata ai partecipanti la necessaria documentazione.

Ultimi articoli

Sport e cardiologia: il caso Astori

Il secondo degli approfondimenti del Prof. Francesco Furlanello, scritti in qualità di esperto di cardioaritmologia sportiva, su eventi di cronaca a cavallo tra il mondo dello sport e quello della cardiologia.

Leggi

AIAC e Federanziani insieme per il riconoscimento precoce della FA

Da Senior Italia FederAnziani e AIAC il Manifesto della prevenzione della fibrillazione atriale nei soggetti over 60, con indicazioni utili per i cittadini, gli operatori sanitari e le istituzioni.

Leggi

Cardiomiopatia ipertrofica, un ICD altera la qualità della vita?

In pazienti con cardiomiopatia ipertrofica, l'erogazione di shock da parte di defibrillatori impiantabili non si associa a una riduzione a lungo termine della qualità della vita o a un rischio maggiore di scompenso cardiaco.

Leggi