Questa sezione è realizzata grazie ad
un contributo non condizionato di

Eventi

Il defibrillatore sottocutaneo nelle cardiomiopatie

Sto caricando la mappa ....

Data/Ora: 6 maggio 2017 / 8:30 - 14:30
Indirizzo: Via Venezia 30 - 35131 Padova Italia
Sede: Best Western Premier Hotel Galileo - Padova


Scopo del corso di aggiornamento è fare il punto su indicazioni e controindicazioni all’impianto dell’ICD sottocutaneo in relazione alle diverse forme di cardiopatie a rischio di morte improvvisa e allo specifico profilo aritmico del paziente, sulla base della esperienza clinico-elettrofisiologica crescente e la presentazione di casi clinici emblematici.

L’evento è stato inserito nel Piano Formativo Annuale 2017 per la Formazione Continua in Medicina (ECM) del Provider Standard Intermeeting n°102. L’accreditamento è stato effettuato per la categoria di Medico Chirurgo con specialità in: Anestesia e Rianimazione, Cardiologia, Cardiochirurgia, Medicina Interna.

Il Provider ha assegnato a questo corso n°4 crediti formativi.

Programma (PDF: 359 Kb)

Ultimi articoli

Sport e cardiologia: il caso Astori

Il secondo degli approfondimenti del Prof. Francesco Furlanello, scritti in qualità di esperto di cardioaritmologia sportiva, su eventi di cronaca a cavallo tra il mondo dello sport e quello della cardiologia.

Leggi

AIAC e Federanziani insieme per il riconoscimento precoce della FA

Da Senior Italia FederAnziani e AIAC il Manifesto della prevenzione della fibrillazione atriale nei soggetti over 60, con indicazioni utili per i cittadini, gli operatori sanitari e le istituzioni.

Leggi

Cardiomiopatia ipertrofica, un ICD altera la qualità della vita?

In pazienti con cardiomiopatia ipertrofica, l'erogazione di shock da parte di defibrillatori impiantabili non si associa a una riduzione a lungo termine della qualità della vita o a un rischio maggiore di scompenso cardiaco.

Leggi