Blog

Il corso online per infermieri e tecnici

Corso online IT

È ora disponibile il corso per infermieri e tecnici di cardiologia, a opera della task force dell’AIAC sulla Clinical Competence, relativo ad argomenti di elettrostimolazione, elettrofisiologia e aritmologia clinica. A distanza di una settimana dalla pubblicazione di ogni modulo, seguirà una serie relativa di esercizi con domande a risposta multipla.

Si ricorda, inoltre, che il corso è accessibile a tutti e che non è necessario effettuare alcuna iscrizione.

Di seguito i moduli e gli esercizi disponibili:

MODULO 1: Com’è fatto un pacemaker?
Teoria | Questionario | Esercizi

MODULO 2: Rilevamento dei segnali, circuiti elettronici e settaggio dei filtri
Teoria | Questionario | Esercizi

MODULO 3: Concetto di soglia di stimolazione e di sensing. Programmazione ottimale
Teoria | Questionario | Esercizi

MODULO 4: Refrattarietà, blanking e PVARP
Teoria | Questionario | Esercizi

MODULO 5: Pacemaker monocamerali, bicamerali e CRT: modalità di stimolazione
Teoria | Questionario | Esercizi

MODULO 6: Algoritmi (prima parte)
Teoria | Questionario | Esercizi

MODULO 7: Algoritmi (seconda parte)
Teoria | Questionario | Esercizi

MODULO 8: Malfunzioni di pacemaker
Teoria | Questionario | Esercizi 

Vuoi suggerire un tema per i prossimi corsi online dell’Area Educational? Fallo qui.

Ultimi articoli

I dati dal registro IMPACT sulle complicanze legate ai CIED

In occasione del Meeting 2018 dell'European Society of Cardiology, Federico Guerra, degli Ospedali Riuniti di Ancona, descrive caratteristiche e risultati del registro IMPACT, nato da un'iniziativa dell'Area Giovani dell'AIAC.

Leggi

Trattamento della fibrillazione atriale: il registro EORP-AF

In occasione del Meeting 2018 dell'European Society of Cardiology, Giuseppe Boriani, Past President AIAC e chairman del registro EORP-AF Long Term, descrive caratteristiche e risultati del registro.

Leggi

Nasce la rubrica “Pietre miliari”

Rileggiamo gli articoli che hanno fatto la storia dell'eletterofisiologia e dell’elettrostimolazione cardiaca e che a distanza di anni hanno ancora molto da insegnare a chi si occupa di queste tematiche.

Leggi