Interviste

Report del sondaggio sull’utilizzo di dronedarone nella fibrillazione atriale

Questo sondaggio  si proponeva di raccogliere opinioni sull’utilizzo clinico del dronedarone per pazienti affetti da fibrillazione atriale. Il sondaggio è rimasto disponibile sul sito dal settembre al gennaio scorso ed hanno risposto 97 colleghi, il 46% dei quali dichiara di essere cardiologo aritmologo ed il 43% cardiologo che esercita in ambiente ospedaliero.

Leggi

Prendersi cura del paziente con catetere Riata

Intervista video a Maria Grazia Bongiorni, Past President AIAC, Direttore UO Malattie cardiovascolari 2°, Azienda ospedaliera Pisana, Pisa. I cateteri Riata e Riata ST sono stati commercializzati nel giugno del 2001 e fino alla fine di ottobre 2010 ne sono stati impiantati 226.973. Sono cateteri fragili che possono andare in contro al fenomeno della esternalizzazione e che richiedono quindi una particolare attenzione. Con il progetto RITEST (RIaTaESTernalizzazione) dell’AIAC sono state elaborate delle raccomandazioni per la gestione dei pazienti portatori di questi cateteri. Maria Grazia Bongiorni spiega i punti di forza di questo documento e di come affrontare il problema con il paziente.

Leggi

Le nuove linee guida AIAC sulla fibrillazione atriale

Inteevista video a Sakis Themistoclakis, Responsabile Elettrofisiologia, Ospedale dell'Angelo di Mestre. Al X Congresso AIAC sono state presentate le linee guida AIAC sulla fibrillazione atriale aggiornate nel 2012 e pubblicate sul Giornale Italiano di Cardiologia. Sakis Themistoclakis spiega quali sono le novità sull'ablazione e la chiusura dell'auricola per il trattamento dei pazienti con fibrillazione atriale.

Leggi

Quella cardiomiopatia aritmogena che non è così rara…

Intervista video a Domenico Corrado, Professore associato di Malattie dell'apparato cardiovascolare, Università di Padova. La cardiomiopatia aritmogena geneticamente determinata è stato il tema di confronto e discussione di un'interessante Focus on al X Congresso AIAC. Organizzato con il gruppo AIAC Giovani, l’incontro ha visto la partecipazione di Domenico Corrado dell’Università di Padova tra i massimi esperti in Italia di questo malattia cardiologica che non è più così rara. Come diagnosticare queste cardiomiopatie? Quando è appropriato fare il mappaggio elettroanatomico? Un tema molto discusso è lo screening della morte improvvisa nello sport: fino a che punto spingersi nella prevenzione?

Leggi

Perché andare al X Congresso AIAC

Intervista video a Luigi Padeletti, Presidente dell'AIAC. Si avvicina la data del X Congresso nazionale AIAC di Bologna. "L'appuntamento più importante per la vita di un'associazione scientifica", commenta Luigi Padeletti, Presidente dell'AIAC. Quali sono i principi guida del Congresso AIAC? Quanto spazio avete dato ai giovani medici? Gli infermieri e i tecnici come parteciperanno al Congresso? Quale messaggio dare i soci AIAC? Quale deve essere il ruolo dell'AIAC nelle politiche sanitarie?

Leggi

L’Aritmologia oltre frontiera

Intervista video a Fabrizio Ammirati, Direttore UO di Cardiologia, Ospedale G.B. Grassi, Azienda Usl Roma D. Fabrizio Ammirati spiega gli sviluppi della telecardiologia per una pratica clinica più efficiente e appropriata. Un buon esempio (unico al mondo) viene dall'Aeroporto di Fiumicino, collegato alla Cardiologia dell'Ospedale di Ostia attraverso un sistema di controllo a distanza dei pazienti portatori di device impiantabili.

Leggi

Ablazione transcatetere per la fibrillazione atriale: una procedura di prima o seconda linea?

A colloquio con Pasquale Santangeli, Luigi Di Biase e Andrea Natale, co-autori di un’analisi delle attuali evidenze dell’ablazione transcatetere come terapia di prima linea della fibrillazione atriale pubblicata sul Giornale Italiano di Cardiologia. L'analisi dimostra che  l'ablazione transcatetere è superiore ai farmaci antiaritmici come terapia di prima linea in pazienti giovani con FA parossistica sintomatica senza cardiopatie associate (1). Ma questa procedura ha un rapporto costo-beneficio favorevole? Estendere le indicazioni dell’ablazione transcatetere per il trattamento della fibrillazione atriale è fattibile in un contesto italiano differente da altre realtà come quella americana?

Leggi

Report del sondaggio sull’utilizzo della terapia anticoagulante orale

Il sondaggio è stato attivo dal 1 luglio al 28 settembre 2012 presso il sito AIAC ed hanno partecipato 107 colleghi, che riflettono il pensiero di un gruppo di medici specialisti, in quanto il 52% del totale dei responders era rappresentato da cardiologi ospedalieri ed il 37% da aritmologi. Il 75% dei responders aveva età superiore a 45 anni e le risposte sono giunte soprattutto da cinque regioni italiane: Lombardia (15%), Piemonte (12%), Veneto, Sicilia e Toscana (10% ciascuna).

Leggi

Pazienti portatori di device sottoposti ad interventi chirurgici o altre procedure mediche: che fare?

Il documento di consenso per la gestione di questi pazienti della Heart Rhythm Society e dell'American Society of Anesthesiologists nasce da un'ampia revisione della letteratura. Tuttavia in assenza di trial randomizzati sul tema, le indicazioni raccolte nel documento scaturiscono dall'esperienza del gruppo di lavoro e non prevedono livelli di raccomandazione. L'utilità è quella di fornire delle indicazioni aggiornate relativamente alla gestione dei pazienti portatori di device che devono essere sottoposti a particolari procedure interventistiche.

Leggi

Ultimi articoli

    Infezione CIED e procedure di estrazione: il registro ELECTRa

    La rimozione dell'hardware è l'unico modo per trattare le infezioni CIED, tra le complicanze più gravi che colpiscono pazienti portatori di dispositivi. In occasione di ESC 2018, Igor Diemberger descrive i risultati del registro ELECTRa.

    Leggi

    Registro Italiano Ablazioni 2017, partecipare è importante

    La disponibilità dei dati relativi alle procedure di ablazione è di vitale importanza per il nostro futuro e per le prospettive dell’elettrofisiologia in Italia. Qui trovi i link per partecipare al Registro Italiano Ablazioni 2017.

    Leggi

      Area di Bioetica: obiettivi, finalità e attività in programma

      Dalla rapporto medico-paziente all'impiego di tecnologie specifiche sono molti i temi di interesse aritmologico che hanno risvolti etici. L'intervista a Carlo Pignalberi, co-chairmen della nuova Area di Bioetica di AIAC.

      Leggi