Notizie

Pacemaker a prova di RMN

Si chiama Revo MRI SureScan Pacing System. È il pacemaker cardiaco compatibile con la risonanza magnetica nucleare (RMN) che ha ricevuto l’approvazione della FDA. È dotato di una funzione che viene accesa prima che il paziente con pacemaker venga sottoposto all'esame diagnostico e che previene l’errato funzionamento del device causato dall’interferenza con il campo magnetico.

Leggi

Device per il cuore: differenze di genere?

Contravvenendo alle proprie policies, la Food and Drug Administration ha sottoposto a valutazione dispositivi impiantabili senza tenere nella dovuta considerazione la possibilità di divergenze nei risultati degli studi dovute a differenze di genere. Il problema è stato segnalato da Sanket S. Dhruva, cardiologo della University of California, San Francisco, sull'edizione online di Circulation: Cardiovascular Quality and Outcomes. Rita Redgberg, della stessa UCSF, ha sottolineato in un'intervista a Heartwire la necessità di disporre di dati attendibili e aggiornati che documentino la pari efficacia dei device in tutti i pazienti, maschi e femmine.

Leggi

ECG a portata di iPhone

Si chiama iPhonECG la nuova app per iPhone 4 che permette di registrare l'elettrocardiogramma in setting improvvisati o di emergenza. È sviluppata dalla Alicor, di Seattle, e funziona sia collegando direttamente il dispositivo al torace, sia in modalità wireless. Presentata alla convention di elettronica svoltasi a Las Vegas a febbraio, è una novità che si aggiunge alle diverse apps per gli ECG già esistenti, segnalandosi per la maggiore immediatezza e facilità d'uso.

Leggi

Ultimi articoli

AIAC 2018, il passaggio di consegne tra i Presidenti

Il Presidente uscente Giuseppe Boriani e il nuovo Presidente Renato Pietro Ricci commentano quanto fatto negli ultimi anni e le sfide e gli obiettivi per il prossimo biennio.

Leggi

Ablazione della fibrillazione atriale, prima è meglio

Un gruppo di ricerca belga ha analizzato i dati relativi a 1000 pazienti sottoposti ad ablazione della fibrillazione atriale per indagare gli outcome associati ai diversi intervalli di tempo tra diagnosi e procedura.

Leggi

Un sensore indossabile per la gestione della fibrillazione atriale

Uno studio pubblicato sul Journal of the American College of Cardiology ha valutato l’accuratezza di Kardia Band, un cinturino compatibile con Apple Watch, nell’individuare episodi di fibrillazione atriale.

Leggi