Notizie e commenti

Esame di competence per infermieri e tecnici. Il bando

E’ indetto il bando per il 5° esame di accreditamento professionale per infermieri e tecnici di cardiologia per la certificazione della “competence” in aritmologia, elettrofisiologia ed elettrostimolazione cardiaca.

Requisiti per la partecipazione e iscrizione
Esperienza documentata di lavoro in sala di elettrofisiologia ed elettrostimolazione cardiaca e/o in ambulatorio aritmologico e/o in ambulatorio di controllo dei dispositivi cardiaci e/o in telemedicina e monitoraggio remoto dei dispositivi non inferiore a 2 anni.

Documentazione richiesta
– Domanda di iscrizione (scaricabile qui);
– Curriculum formativo e professionale del candidato, datato e firmato;
– Certificato del Direttore / Responsabile della struttura di riferimento e del Caposala / Coordinatore Infermieristico o Tecnico dell’anzianità e competenza in aritmologia clinica e/o cardiostimolazione e/o elettrofisiologia maturata dal partecipando esplicitando in dettaglio gli anni di lavoro e l’area di attività (scaricabile qui).

Svolgimento dell’esame
L’esame sarà articolato in 80 domande a risposta multipla divise in due sezioni: la prima consisterà in 40 quesiti di elettrofisiologia cardiaca e la seconda di 40 quesiti di elettrostimolazione cardiaca. Domande di aritmologia clinica saranno presenti in entrambe le sessioni. Per superare l’esame sarà necessario rispondere correttamente ad almeno il 70% delle domande in entrambe le sezioni. Nel caso venga superato l’esame in una sola delle due sezioni, verrà rilasciata una certificazione di competence, limitatamente a quella sezione.

Presentazione delle domande
Gli interessati dovranno far pervenire la domanda via email alla segreteria AIAC (segreteria@aiac.it) entro il 28 febbraio 2019.

L’ esame è previsto per un massimo di 60 partecipanti; dato il numero limitato dei posti disponibili, verrà utilizzato come criterio di priorità la data di invio e di perfezionamento dell’iscrizione, incluso il versamento della tassa d’esame.

Sede e data dell’esame
L’esame per la certificazione di competence si terrà il giorno venerdì 12 aprile dalle ore 14:30 alle ore 17:30 a Bologna durante il 16° Congresso Nazionale AIAC, al termine delle sessioni scientifiche per Infermieri e Tecnici, nella stessa aula.

Informazioni generali
Il costo dell’esame è pari a euro 60 (IVA inclusa) per i soci AIAC in regola con le quote associative e di euro 150 (IVA inclusa) per i non soci.

Argomenti materia di esame
– Aritmologia clinica
– Quadri elettrocardiografici delle bradiaritmie;
– Quadri elettrocardiografici delle tachiaritmie sopraventricolari e ventricolari;
– Diagnostica cardiologica non invasiva;
– La cardioversione elettrica;
– Lo studio elettrofisiologico;
– Nozioni di elettrofisiologia interventistica: tecnologie disponibili, tecniche di mappaggio, tecniche ablative;
– Ablazione transcatetere delle tachicardie sopraventricolari;
– Ablazione transcatetere delle tachiaritmie ventricolari;
– Complicanze in corso di procedure di elettrofisiologia;
– Principi generali di elettrostimolazione cardiaca;
– Indicazioni ad impianto di pacemaker e defibrillatore;
– Tecnica di impianto di pacemaker e defibrillatore: materiali, procedure, complicanze;
– Modalità di stimolazione;
– Principali algoritmi di stimolazione;
– Gestione del post-impianto
– La terapia di resincronizzazione cardiaca: indicazioni, tecniche e risultati
– Il follow-up del paziente portatore di dispositivo impiantabile;
– Le malfunzioni dei dispositivi impiantabili; la gestione dei “recall”
– Infezioni locali e sistemiche dei dispositivi impiantabili: riconoscimento e trattamento;
– Espianto degli elettrocateteri: indicazioni, tecniche, risultati e complicanze
– La sincope: percorso diagnostico e trattamento,
– il loop recorder impiantabile.
– La telecardiologia: event recorder, loop recorder non impiantabile, loop recorder impiantabili, pacemaker, defibrillatori, dispositivi per la resincronizzazione cardiaca.

Domanda di iscrizione (PDF: 240 Kb)
Form Certificazione anzianità e competenza in aritmologia (DOCX: 14 Kb)

Ultimi articoli

I primi passi del defibrillatore automatico impiantabile

Questo mese leggiamo insieme lo storico articolo di Michel Mirowski sulle prime esperienze con il defibrillatore automatico impiantabile, pubblicato nel 1985 su Journal of the American College of Cardiology. Un articolo di Achille Giardina.

Leggi

Fibrillazione atriale parosisstica, CRT e rischio di scompenso

I pazienti che presentano episodi intermittenti di fibrillazione atriale potrebbero beneficiare da una terapia di resincronizzazione cardiaca (CRT)? Lo studio su JACC: Clinical Electrophysiology.

Leggi

Può il CHA2DS2-VASc score predire le aritmie atriali?

Lo score è in grado di predire l’insorgenza di fibrillazione atriale di nuova diagnosi in una coorte di pazienti portatori di dispositivi cardiaci impiantabili? Lo studio di Rovaris e colleghi pubblicato su Heart Rhyrthm.

Leggi