Notizie e commenti

AIAC 2018, le sessioni per infermieri e tecnici di cardiologia

Come ogni anno, all’interno del XV Congresso Nazionale AIAC, si sono tenute le due giornate di aggiornamento in Aritmologia per il personale infermieristico e tecnico. Il programma, presentatosi sin da subito ricco di spunti e di tematiche interessanti e attuali, si è aperto con le sessioni pratiche interattive ed è proseguito concentrandosi sull’importanza che assumono gli strumenti della comunicazione, quali linee guida, protocolli e checklist, utili a garantire il buon funzionamento dell’organizzazione sanitaria, ridurre il rischio clinico e fornire un’assistenza di qualità.

Si è sottolineato come l’elemento umano in una azienda socio-sanitaria sia il fattore strategico principale, da tenere in forte considerazione per assicurare il successo delle attività e dare soddisfazione alla domanda e ai bisogni dei cittadini. In quest’ottica, trova importanza il benessere organizzativo in sanità. “Avere consapevolezza del benessere nell’ambito dell’organizzazione sanitaria – sottolinea la past chairperson area Nursing ANMCO Donatella Radini – significa riportare alla dimensione fondativa e strategica dell’ organizzazione stessa, significa evidenziare le connessioni tra il benessere degli operatori sanitari e quello di coloro che assistiamo, tra la qualità dei processi organizzativi e la qualità dell’assistenza erogata”.

Le giornate sono poi proseguite dando ampio spazio agli aspetti tecnici e assistenziali dell’elettrofisiologia e dell’elettrostimolazione: forte il gradimento e l’interesse per l’utilizzo delle nuove tecnologie nel monitoraggio remoto e per lo screening ECG per il rischio di morte improvvisa. Tante le informazioni acquisite, gli stimoli e le conoscenze che arriveranno nelle nostre realtà.

Intervista e testo a cura di Greta Scaboro

Ultimi articoli

I primi passi del defibrillatore automatico impiantabile

Questo mese leggiamo insieme lo storico articolo di Michel Mirowski sulle prime esperienze con il defibrillatore automatico impiantabile, pubblicato nel 1985 su Journal of the American College of Cardiology. Un articolo di Achille Giardina.

Leggi

Fibrillazione atriale parosisstica, CRT e rischio di scompenso

I pazienti che presentano episodi intermittenti di fibrillazione atriale potrebbero beneficiare da una terapia di resincronizzazione cardiaca (CRT)? Lo studio su JACC: Clinical Electrophysiology.

Leggi

Può il CHA2DS2-VASc score predire le aritmie atriali?

Lo score è in grado di predire l’insorgenza di fibrillazione atriale di nuova diagnosi in una coorte di pazienti portatori di dispositivi cardiaci impiantabili? Lo studio di Rovaris e colleghi pubblicato su Heart Rhyrthm.

Leggi