Notizie e commenti

Il passaggio del testimone

Al XIII Congresso AIAC – alla conclusione dei due anni di attiva e proficua presidenza – Gianluca Botto passa il testimone a Giuseppe Boriani  che guiderà fino al 2018 il nuovo Consiglio direttivo nazionale dell’AIAC nell’opera di aggiornamento dei colleghi cardiologi dedicati all’Aritmologia in Italia e all’estero.

In un’intervista video Gianluca Botto ricorda con soddisfazione i due anni di intenso lavoro svolto con e grazie l’impegno dimostrato dal Consiglio direttivo nazionale uscente: le collaborazioni con le società scientifiche europee, con le istituzioni italiane e con le associazioni dei pazienti come consulenti tecnici, l’organizzazione di due Congressi nazionali AIACdi alta elevatura scientifica e culturale permettendo di valorizzare anche i colleghi più giovani che rappresentano una importante risorsa per l’Associazione.

“È un piacere per me cedere lo scettro a Beppe Boriani“.

Ultimi articoli

Bioetica e device impiantabili. Un’area AIAC dedicata

La presentazione dell'Area di Bioetica di AIAC, nata con l'obiettivo di chiarire le tematiche - dal rapporto medico/paziente all'equità nell'accesso alle cure - relative ai problemi morali inerenti l’assistenza sanitaria, la ricerca biomedica e l’innovazione tecnologica in ambito sanitario.

Leggi

Nasce il progetto AIAC ACADEMY

L’AIAC ha avviato un progetto finalizzato alla formazione continua e al training dei giovani nelle metodiche interventistiche. Si richiede quindi ai centri aritmologici italiani la disponibilità ad accogliere giovani cardiologi per degli stage di perfezionamento.

Leggi

Sistema nervoso simpatico e ARVC: quando al cuor….si comanda.

Il sistema nervoso simpatico cardiaco è coinvolto nella patogenesi della cardiomiopatia aritmogena del ventricolo destro. Un elemento che suggerisce un potenziale ruolo della neuro-modulazione in ambito terapeutico.

Leggi