Notizie e commenti

Il passaggio del testimone

Al XIII Congresso AIAC – alla conclusione dei due anni di attiva e proficua presidenza – Gianluca Botto passa il testimone a Giuseppe Boriani  che guiderà fino al 2018 il nuovo Consiglio direttivo nazionale dell’AIAC nell’opera di aggiornamento dei colleghi cardiologi dedicati all’Aritmologia in Italia e all’estero.

In un’intervista video Gianluca Botto ricorda con soddisfazione i due anni di intenso lavoro svolto con e grazie l’impegno dimostrato dal Consiglio direttivo nazionale uscente: le collaborazioni con le società scientifiche europee, con le istituzioni italiane e con le associazioni dei pazienti come consulenti tecnici, l’organizzazione di due Congressi nazionali AIACdi alta elevatura scientifica e culturale permettendo di valorizzare anche i colleghi più giovani che rappresentano una importante risorsa per l’Associazione.

“È un piacere per me cedere lo scettro a Beppe Boriani“.

Ultimi articoli

L’AIAC di domani. Uno sguardo al futuro dell’Associazione

In occasione del XVI Congresso Nazionale dell'Associazione, Gregory Dendramis - cardiologo dell'Ospedale Civile Pietro Cosma di Padova e membro dell'Area Giovani dell'AIAC - racconta quanto emerso dall'evento AIAC Futuro. 

Leggi

Storm aritmico e blocco percutaneo del ganglio stellato

Intervistato in occasione del XVI Congresso dell'AIAC, Enrico Baldi - cardiologo della Fondazione IRCCS Policlinico San Matteo di Pavia - descrive il suo studio che gli è valso il Premio Giuseppe Maccabelli. 

Leggi

Verso una terapia di resincronizzazione con QRS “quasi-normale”

Intervistato in occasione del XVI Congresso nazionale dell'AIAC, Giovanni Coluccia - cardiologo dell'Ospedale del Tigullio di Lavagna (Genova) - descrive lo studio che gli è valso il premio "Le idee di Luigi Padeletti".

Leggi