Notizie e commenti

La relazione cuore e cervello

Intervista video a Fabrizio Ammirati, Direttore UO di Cardiologia, Ospedale G.B. Grassi, Azienda Usl Roma D.

Nella grande famiglia dell’AIAC è nata una nuova area di ricerca e lavoro incentrata sull’interazione cuore-cervello. “Attraverso una partnership con i neurologi si vuole creare una rete di stroke unit e aritmologie per la prevenzione dell’ictus non solo in fase primaria ma anche secondaria”, commenta Fabrizio Ammirati. Importante l’uso di dispositivi di monitoraggio prolungato per diagnosticare precocemente in pazienti che hanno giù avuto un ictus quelle aritmie silenti che aumentano il rischio di recidiva.

15 marzo 2013

Ultimi articoli

Le attività formative di AIAC in programma per il 2019

Intervistato in occasione del 18th International Symposium on Progress in Clinical Pacing, tenutosi a Roma dal 4 al 6 dicembre, il Presidente Renato Pietro Ricci ha descritto le prossime iniziative formative dell'Associazione.

Leggi

Anche quest’anno AIAC ti premia: diventa Fellow dell’associazione

Anche nel 2019 l’AIAC attribuirà il titolo di Fellow dell’AIAC (FAIAC) ai medici che hanno dato un contributo di rilievo nel campo della ricerca e dell’attività clinica nel settore dell’Aritmologia e Cardiostimolazione.

Leggi

AIAC 2019, posticipata la deadline per l’invio degli abstract

la scadenza per l’invio degli abstract per la XVI edizione del Congresso Nazionale dell’Associazione Italiana di Aritmologia e Cardiostimolazione – AIAC 2019 è stata posticipata alle ore 24:00 di domenica 16 dicembre 2018.

Leggi