Notizie e commenti

A scuola di RIP&RID

In occasione del Congresso annuale dell’AIAC, il 13 e 14 marzo verranno organizzati due momenti formativi con lo scopo di fornire le competenze necessarie ad una agile gestione del Registro Informatizzato Pacemaker e Defibrillatori (RIP&RID) e la creazione dei nuovi tesserini AIAC.

Iscrizioni

Le preiscrizioni potranno essere effettuate da lunedì 3 marzo dal sito dell’AIAC compilando online l’apposito modulo.
Per ciascuna sessione sono disponibili 20 posti. Ai partecipanti verranno fornite le slide del corso e procedure operative.

Il corso

Il corso si prefigge di fornire in primo luogo i concetti e gli elementi di base per la gestione autonoma dei Centri e degli Utenti da parte del responsabile del centro. Contestualmente vengono date le istruzioni operative su come procedere per l’inserimento dei pazienti e la stampa del cartellino.

Nei due eventi formativi, di due ore ciascuna, verranno viste le seguenti funzionalità:

  • iter per la creazione di un nuovo Centro e rilascio credenziali di accesso ad utente amministratore
  • modifica anagrafica Centro
  • modifica dati utenti
  • creazione, disattivazione nuovo utente
  • sostituzione utente amministratore
  • cambio password utenti
  • creazione nuovo paziente ed inserimento anagrafica
  • inserimento dati DM impiantati
  • stampa cartellino
  • statistiche del Centro
  • nuovi sviluppi del Registro.

Brochure (PDF: 760 Kb)

Per maggiori informazioni
Barbara Bonifacio
Zeta Research srl
tel. +39 040 358980
e-mail: barbarabonifacio@zetaresearch.com

Ultimi articoli

Corso per infermieri e tecnici, online il nuovo modulo

Online il nuovo modulo del Corso per infermieri e tecnici di cardiologia. Argomento: gli algoritmi di stimolazione utilizzati più di frequente nella pratica clinica.

Leggi

Ablazione della FA, attività delle vene polmonari non predice gli outcome

Uno studio pubblicato su Heart Rhythm ha indagato la relazione tra attività delle vene polmonari e il tasso di successo delle procedure di ablazione transcatetere in pazienti affetti da fibrillazione atriale persistente.

Leggi

Per una programmazione…RESPONSIBLE!

L’impatto della stimolazione rate responsive sulla capacità di esercizio di pazienti con FA permanente sottoposti ad ablazione nel nodo AV e con una frequenza ventricolare non controllata nonostante terapia medica.

Leggi