Notizie e commenti

RI-AIAC: il registro sulle infezioni associate ai dispositivi medici

RI-AIAC è un progetto che l’AIAC propone a tutti i suoi associati e a tutti i centri di elettrostimolazione italiani. Si tratta di un progetto composito che include un questionario e una survey.

Lo scopo è valutare la prevalenza dei fattori di rischio infettivo nei pazienti impiantati con un dispositivi cardiaci elettronici impiantabili (CIED) in Italia, valutare il tipo di profilassi antibiotica pre-operatoria ed intra-operatoria attualmente utilizzata in Italia, e valutare la percentuale di infezioni CIED nei 12 mesi successivi all’ultima procedura CIED.

“Sono tematiche importanti e penso sia importante dimostrare il nostro impegno per raccogliere dati su uno degli aspetti più oscuri, sinora “dimenticato” delle terapie elettriche, di grande rilevanza clinica e di grande impatto economico”, commenta Giuseppe Boriani, Presidente dell’AIAC. “Spero che sia un’occasione per dimostrare ancora una volta l’impegno e la determinazione dei centri di Aritmologia italiana.”

Come partecipare

Descrizione, obiettivi e metodologia del progetto e modalità di partecipazione sono riportate nella sinossi del progetto. Per aderire al progetto è necessario far compilare il questionario a due elettrofisiologi e due cardiologi del centro e fornire alcune informazioni sul Centro. I quattro questionari e la scheda informativa del Centro devono essere inviati all’indirizzo e-mail: ri-aiac@aiac.it

Leggi la sinossi del registro: PDF: 575 Kb
Scarica il questionario e la scheda del Centro: DOC: 245 Kb

Approfondimenti

Convegno AIAC Emilia-Romagna
Ferrara, 11 gennaio 2017

Le infezioni nel paziente con device: un problema irrisolto da risolvere [con del slide delle relazioni]

Intervista video

Ultimi articoli

Concessione del patrocinio AIAC, il nuovo regolamento

È ora disponibile il nuovo "Regolamento per la concessione del patrocinio AIAC", in cui è possibile trovare le informazioni riguardanti le modalità di richiesta, i criteri generali per la concessione e i relativi adempimenti.

Leggi

Consenso informato, necessario se il paziente conosce i rischi?

Secondo una sentenza della Cassazione, se un paziente conosce i rischi associati alla procedura medica a cui si sottopone non può fare richiesta di risarcimento in caso di omissione del consenso informato.

Leggi

AIAC 2018: le relazioni sono online

Per chi non fosse riuscito a essere presente al Congresso, o per chi volesse riascoltare qualche sessione, sono ora disponibili le registrazioni audio, sincronizzate con le presentazioni, di tutte le relazioni.

Leggi