#anticoagulanti orali

La relazione cuore e cervello

Intervista video a Fabrizio Ammirati, Direttore UO di Cardiologia, Ospedale G.B. Grassi, Azienda Usl Roma D. Nella grande famiglia dell’AIAC è nata una nuova area di ricerca e lavoro incentrata sull’interazione cuore-cervello. “Attraverso una partnership con i neurologi si vuole creare una rete di stroke unit e aritmologie per la prevenzione dell’ictus non solo in fase primaria ma anche secondaria”, commenta Fabrizio Ammirati. Importante l’uso di dispositivi di monitoraggio prolungato per diagnosticare precocemente in pazienti che hanno giù avuto un ictus quelle aritmie silenti che aumentano il rischio di recidiva.

Leggi

Ultimi articoli

Innovazione tecnologica in aritmologia

Intervistato in occasione del XVI Congresso Nazionale dell'AIAC, Massimo Zoni Berisso, cardiologo della Divisione di Cardiologia dell'Ospedale Padre Antero Micone di Genova, descrive le innovazioni tecnologiche più importanti nell'ambito delle ablazioni transcatetere.

Leggi

Protetto: Quanto costano (davvero) le estrazioni degli elettrocateteri transvenosi?

Non è disponibile alcun riassunto in quanto si tratta di un articolo protetto.

Leggi

Energia atomica per il cuore

La progettazione e l’impiego clinico di pacemaker con pile atomiche è stato un tassello importante dell’evoluzione tecnologica che ha portato allo sviluppo delle batterie contenute nei moderni device. Ripercorriamo insieme la storia dei pacemaker atomici.

Leggi