#embolia polmonare

NAO, fibrillazione atriale e trombosi venosa

Intervista video a Claudio Cimminiello, AO di Desio e Vimercate. I nuovi anticoagulanti orali (NAO) rappresentano una delle più importanti innovazioni terapeutiche dell’ultimo decennio sia nella prevenzione degli eventi tromboembolici nei pazienti con fibrillazione atriale, sia nella prevenzione della trombosi venosa profonda e dell’embolia polmonare. L’esperienza diretta con questa nuova classe di farmaci ha avviato una serie di studi per valutare nel mondo reale il rapporto rischio/benefici dei NAO e le differenze tra i diversi anticoagulanti ad oggi disponibili. I profili di efficacia e sicurezza dei NAO e le differenze tra le diverse molecole vengono ampiamente confermati nel real world.

Leggi

Ultimi articoli

L’incontro AIAC per gli infermieri del Trentino Alto Adige

Il 25 ottobre si terrà presso il Polo Tecnologico di Rovereto un incontro per mettere a confronto le esperienze e i modi di lavorare degli infermieri nelle sale di elettrofisiologia e nelle telecardiologie della Regione.

Leggi

Online l’elenco degli infermieri e tecnici certificati

Gli infermieri e i tecnici che negli anni hanno superato l'esame di Certificazione di Competence in Aritmologia ed Elettrostimolazione Cardiaca per Infermieri e Tecnici di Cardiologia.

Leggi

Registro Ablazioni 2018, partecipare è importante

Anche quest’anno AIAC chiede a tutti i soci un piccolo sforzo per partecipare al Registro Italiano Ablazioni 2018. E’ un piccolo sforzo ma di importanza vitale per le prospettive dell’elettrofisiologia in Italia.

Leggi