#loop recorder

Blocco atrioventricolare? Meno sincopi con il pacing

Intervista a Milena Aste, Centro aritmologico, Dipartimento di Cardiologia, Ospedale di Lavagna (GE) Sulla rivista Europace avete recentemente pubblicato uno studio sulla sincope nei pazienti portatori di pacemaker per blocco atrio ventricolare (BAV) (1). Perché si è reso necessario questo studio?

Leggi

La rete delle neurocardiologie

Il 30 e 31 gennaio scorso si è svolto a Roma il II Congresso nazionale de “La Rete delle Neurocardiologie” organizzato dall’Area AIAC Interazioni Cuore-Cervello con il patrocinio dell’Italian Stroke Organization.

Leggi

Un grande trial sul monitoraggio prolungato post-ictus

Intervista video a Tommaso Sanna, Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma, CRYSTAL AF Investigators. Pubblicato sul New England Journal of Medicine, CRYSTAL AF è il primo grande trial randomizzato che ha messo a confronto la strategia tradizionale di controllo del ritmo dopo un evento di ictus criptogenetico versus il monitoraggio prolungato con loop recorder impiantabile.

Leggi

Il più piccolo loop recorder iniettabile

Le dimensioni miniaturizzate, un sensing migliorato e la trasmissione automatica dei dati sono i punti di forza del loop recorder Reveal LINQTM che rivoluziona il monitoraggio cardiaco del paziente migliorando la diagnosi di patologie difficili da riconoscere, quali la sincope e la fibrillazione atriale e la rivelazione precoce di eventi asintomatici.

Leggi

Ultimi articoli

I primi passi del defibrillatore automatico impiantabile

Questo mese leggiamo insieme lo storico articolo di Michel Mirowski sulle prime esperienze con il defibrillatore automatico impiantabile, pubblicato nel 1985 su Journal of the American College of Cardiology. Un articolo di Achille Giardina.

Leggi

Fibrillazione atriale parosisstica, CRT e rischio di scompenso

I pazienti che presentano episodi intermittenti di fibrillazione atriale potrebbero beneficiare da una terapia di resincronizzazione cardiaca (CRT)? Lo studio su JACC: Clinical Electrophysiology.

Leggi

Può il CHA2DS2-VASc score predire le aritmie atriali?

Lo score è in grado di predire l’insorgenza di fibrillazione atriale di nuova diagnosi in una coorte di pazienti portatori di dispositivi cardiaci impiantabili? Lo studio di Rovaris e colleghi pubblicato su Heart Rhyrthm.

Leggi