Fondazione Giorgio Castelli

La Fondazione nasce nel ricordo di Giorgio, giovane calciatore dilettante morto nel 2006 per arresto cardiaco durante un allenamento. La mission della Fondazione è quella di contribuire alla lotta contro le malattie cardio-vascolari che costituiscono la principale causa di morte nei Paesi cosiddetti evoluti. Per le sue attività è conosciuta a livello nazionale ed è considerata punto di riferimento per la lotta alla morte cardiaca improvvisa.

La Fondazione Giorgio Castelli onlus è particolarmente impegnata nella divulgazione tra la popolazione della Cultura dell’emergenza e del primo soccorso sia attraverso eventi mediatici che corsi di addestramento alle tecniche di rianimazione cardio-polmonare e mediante l’utilizzo del defibrillatore semiautomatico (BLS-D). Ad oggi sono state gratuitamente formate alla BLS-D oltre 11.000 persone che assistono i giovani nello sport, nelle scuole, negli oratori; sono stati donati inoltre 360 defibrillatori di ultima generazione. Di particolare rilievo la cardio-protezione dei luoghi simbolo della nostra Città come il Campidoglio, le 4 Basiliche giubilari ed il Colosseo.

L’ultimo progetto avviato nelle ultime settimane riguarda l’addestramento alle tecniche BLS-D degli Allievi Carabinieri della Scuola di Roma.

Per maggiori informazioni: www.gc6.org

Ultimi articoli

Ablazione della fibrillazione atriale, prima è meglio

Un gruppo di ricerca belga ha analizzato i dati relativi a 1000 pazienti sottoposti ad ablazione della fibrillazione atriale per indagare gli outcome associati ai diversi intervalli di tempo tra diagnosi e procedura.

Leggi

Un sensore indossabile per la gestione della fibrillazione atriale

Uno studio pubblicato sul Journal of the American College of Cardiology ha valutato l’accuratezza di Kardia Band, un cinturino compatibile con Apple Watch, nell’individuare episodi di fibrillazione atriale.

Leggi

Ablazioni transcatetere, lesioni più brevi e con potenza maggiore?

Un gruppo di ricerca dell’Harvard Medical School di Boston ha valutato – su modelli animali – l’efficacia e la sicurezza associate a procedure di ablazione a radiofrequenza caratterizzate da potenza elevata e durata ridotta (HP-SD).

Leggi