Registri AIAC

L’AIAC cura il mantenimento di tre Registri:

  1. Registro di pacemaker, ICD e loop recorder
  2. Registro elettrofisiologia e ablazione
  3. Registro estrazione elettrocateteri, avarie e complicanze

Oltre a consentire un confronto continuo tra i dati scientifici e la realtà ospedaliera, i Registri sono strumenti importanti per la ricerca sugli esiti. Possono essere utilizzati per valutare l’efficacia dei diversi modelli impiantati tenendo conto della pratica clinica reale. In considerazione del fatto che questi dispositivi vengono generalmente immessi sul mercato subito dopo l’acquisizione del marchio CE, con un limitato bagaglio di evidenze di efficacia (effectiveness) e valutazioni costo-efficacia, l’utilizzo dei Registri in questo settore può costituire un prezioso strumento per la valutazione comparativa delle performance dei diversi modelli, nonché della loro frequenza d’uso.

Ultimi articoli

Infezione CIED e procedure di estrazione: il registro ELECTRa

La rimozione dell'hardware è l'unico modo per trattare le infezioni CIED, tra le complicanze più gravi che colpiscono pazienti portatori di dispositivi. In occasione di ESC 2018, Igor Diemberger descrive i risultati del registro ELECTRa.

Leggi

Registro Italiano Ablazioni 2017, partecipare è importante

La disponibilità dei dati relativi alle procedure di ablazione è di vitale importanza per il nostro futuro e per le prospettive dell’elettrofisiologia in Italia. Qui trovi i link per partecipare al Registro Italiano Ablazioni 2017.

Leggi

Area di Bioetica: obiettivi, finalità e attività in programma

Dalla rapporto medico-paziente all'impiego di tecnologie specifiche sono molti i temi di interesse aritmologico che hanno risvolti etici. L'intervista a Carlo Pignalberi, co-chairmen della nuova Area di Bioetica di AIAC.

Leggi