Le adesioni a Rip&Rid, il Registro italiano pacemaker e defibrillatori web:  classifiche e sondaggi.

Anche quest’anno il XVI convegno Progress in Clinical Pacing, che si è tenuto a Roma, ha visto un’ampia partecipazione di colleghi provenienti da tutto il mondo. Un appuntamento annuale importante per confrontarsi sui temi più interessanti dell’Aritmologia, l’approccio clinico, le innovazioni tecnologiche, le più recenti tecniche diagnostiche e terapeutiche e, non da ultimo, l’economia sanitaria.

Intervista video a Gianluca Botto, Presidente dell’Associazione Italiana di Aritmologia e Cardiostimolazione, Direttore della U.O. Elettrofisiologia, Ospedale Sant’Anna di Como.

I nuovi anticoagulanti orali aprono un mondo nuovo per i pazienti che devono essere sottoposti a cardioversione elettrica perché assicurano una completa anticoagulazione anche dopo una singola somministrazione. Ci sono delle interazioni importanti tra i nuovi anticoagulanti orali e gli antiaritmici ?

Intervista a Giuseppe Boriani, Istituto di Cardiologia, Università di Bologna, Policlinico S. Orsola, Presidente del Comitato Scientifico del XII Congresso AIAC.

Il XXII Congresso Nazionale dell’Associazione Italiana Aritmologia e Cardiostimolazione si terrà a Bologna dal 12 al 14 marzo 2014. Quali sarà il tema centrale di questa nuova edizione?

Il registro ELECTRa fa luce sull’estrazione transvenosa degli elettrocateteri nella pratica clinica europea. Un importante traguardo per l’Aritmologia che ha visto l’Italia in prima fila. Ne parliamo con Maria Grazia Bongiorni tra i massimi esperti di questa procedura che, in qualità di Chair del progetto, ha presentato al congresso mondiale dell’ESC i risultati del registro.

Il sondaggio è stato proposto allo scopo di conoscere l’apprezzamento e la diffusione presso i Centri Italiani di Cardiostimolazione dell’utilizzo dei device MRI conditional. È rimasto disponibile sul sito da giugno a settembre 2014 ed hanno risposto 67 colleghi, per l’82% aritmologi interventisti, 9% aritmologi clinici, 7% cardiologi clinici e un internista.

Nasce la nuova rivista Heart Rhythm – Case Reports: peer reviewed, open access, online only, dedicata esclusivamente alla pubblicazione di case report. Ce ne parla dettagliatamente il collega Roberto De Ponti, membro editorial board internazional della neonata rivista.

Editoriale del dott. Alberto Roghi, Laboratorio di RM Cardiaca, Dipartimento Cardio-Toraco-Vascolare A. De Gasperis, AO Niguarda Ca’ Granda, Milano.

La risonanza magnetica (RM) è una tecnica di rilevanza diagnostica ormai ben nota, spesso insostituibile per la capacità di caratterizzare i tessuti e per l’impiego di energie biologicamente inerti e mezzi di contrasto a base di gadolinio non nefrotossici.

Dalla rete delle neurocardiologie italiane a uno studio italiano per individuare i fattori di rischio cardiovascolare che espongono i pazienti che hanno avuto un ictus al rischio, nel corso degli anni, di fibrillazione atriale e quindi di recidiva di ictus. Ne parliamo con Stefano Strano dell’Area Cuore-Cervello dell’AIAC, madrina del trial SAFFO in progress.

Intervista video a Tommaso Sanna, Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma, CRYSTAL AF Investigators.

Pubblicato sul New England Journal of Medicine, CRYSTAL AF è il primo grande trial randomizzato che ha messo a confronto la strategia tradizionale di controllo del ritmo dopo un evento di ictus criptogenetico versus il monitoraggio prolungato con loop recorder impiantabile.

Pagina 10 di 19« Prima...89101112...Ultima »

Sondaggi AIAC

Survey monitoraggio remoto

Strumenti

Associazioni di farmaci con i nuovi anticoagulanti orali

AIAC community

Attività di ricerca