Il 28 febbraio us, l’Assemblea di Montecitorio ha approvato, in via definitiva, il disegno di legge sulla responsabilità professionale e la sicurezza delle cure.

Dopo oltre 15 anni di dibattito parlamentare e un primo tentativo, con la legge Balduzzi, di normare la materia, il Parlamento è riuscito a dare una risposta complessiva al tema della responsabilità professionale del personale sanitario e della sicurezza delle cure per i pazienti.

Pubblicati online gli abstract del 14esimo Congresso nazionale AIAC di Bologna (23-25 marzo 2017).

Gli abstract sono suddivisi in comunicazioni orali, comunicazioni scelte, poster e web sharing.

L’abstract book

Full text (PDF: 3 Mb)
 
 
 
 
 

Al XIV Congresso dell’AIAC, a Bologna, dal 23 al 25 marzo per lo studio dei rischi clinici negli operatori sanitari di elettrofisiologia.

Presso la Cardiologia di Rovereto è disponibile una borsa di studio per cardiologi della durata di un anno (rinnovabile) del valore di 25.000 euro (più benefit).

Cari Amici,

l’attività di Elettrofisiologia e Cardiostimolazione è da sempre particolarmente sviluppata in Italia, tuttavia se da anni è disponibile un registro italiano pacemaker e defibrillatori – RIP&RID – i vari tentativi di mettere a punto un registro sulle ablazioni transcateteri sono tutti miseramente falliti.

Pubblicato sul Giornale italiano di Cardiologia il bollettino sulle attività dei centri italiani. Si osserva una stabilità nelle indicazioni all’impianto di pacemaker, mentre l’uso di PM biventricolari è limitato a un numero molto limitato di pazienti. Confermato il largo utilizzo di ICD biventricolari.

AIDMED onlus, Associazione Giuseppe Dossetti, Cittadinanzattiva, ConaCuore e Fondazione Giorgio Castelli fanno il loro ingresso nella grande famiglia di AIAC con NOI, la task force dell’AIAC impegnata a lavorare in sinergia con le associazioni di pazienti del nostro paese.

Circa un paziente anziano su dieci sopravvive almeno due anni dopo impianto di ICD in prevenzione secondaria. Ma almeno tre pazienti su cinque ritornano in ospedale nell’arco di due anni e molti altri necessitano di strutture che erogano assistenza infermieristica e riabilitativa. Sono queste le conclusioni di uno studio pubblicato sul Journal of the American College of Cardiology che si è posto come obiettivo valutare nella pratica clinica gli outcome dei pazienti anziani over65 che ricevono l’ICD in prevenzione secondaria.

I pazienti sottoposti all’ablazione del ventricolo sinistro hanno un rischio significativo di embolia cerebrale. Queste le conclusioni di un articolo originale pubblicato recentemente sulla rivista Circulation.

Dall’esperienza di 11 centri italiani le evidenze che l’utilizzo di un sistema di mappaggio per l’impianto di device per CRT è fattibile, sicuro ed efficace senza prolungare i tempi procedurali o ridurre la percentuale di successi.  Journal of Cardiovascular Electrophysiology i risultati di uno studio multicentrico di Maurizio Del Greco e colleghi italiani. 

Pagina 1 di 3612345...102030...Ultima »

Sondaggi AIAC

Survey monitoraggio remoto

Strumenti

Associazioni di farmaci con i nuovi anticoagulanti orali

AIAC community

Attività di ricerca