AIAC Newsletter
Visualizza la versione online. Newsletter n. 65 | gennaio 2018
 
L’Associazione | Aree AIAC | Task force | Registri

Lettera del presidente

Giuseppe Boriani Cari Soci e Amici,

la prima newsletter del 2018 si apre con una commemorazione, quella del professor Paolo Rossi, spentosi all'età di 90 anni, che viene ricordato dal suo allievo il dottor Eraldo Occhetta.

Seguono tre interviste. La prima alla professoressa Valeria Calvi, che parla della Task Force AIAC con NOI, anticipando il tema del prossimo incontro tra tutte le associazioni aderenti, che si terrà in occasione del Congresso nazionale AIAC 2018. La seconda nasce da una bella iniziativa di Biosense Webster, che ci presenta un nuovo indice di efficacia della procedura di isolamento delle vene polmonari attraverso interviste molto gradevoli a giovani elettrofisiologi Italiani. La terza intervista infine è con il dottor Maurizio Landolina, che ci parla dei vantaggi e dei progressi della telecardiologia.

Proseguiamo con le raccomandazioni prodotte da AIAC in merito alla gestione dei pazienti interessati da due avvisi di sicurezza, recentemente inviati da Boston Scientific.
Vi invitiamo quindi ad approfittare del tempo che rimane ancora a disposizione per rispondere ai due sondaggi ultimamente proposti, che richiedono veramente pochi minuti per essere completati.
Come sempre, concludiamo con gli aggiornamenti dalla letteratura e le notizie relative agli eventi aritmologici.

Buon lavoro e un caro saluto a tutti voi,
Giuseppe Boriani, Presidente AIAC
In ricordo del professor Paolo Rossi

In ricordo del professor Paolo Rossi

Il 31 dicembre 2017 si è spento all’età di 90 anni il professor Paolo Rossi, figura carismatica della cardiologia italiana e padre fondatore di quella novarese. Fu una presenza costante nel panorama scientifico dell’elettrostimolazione cardiaca, sia a livello italiano che internazionale, con innumerevoli pubblicazioni di elevato spessore scientifico. Il saluto di Eraldo Occhetta. Continua »
Aspettando il XV Congresso nazionale: AIAC con NOI

Aspettando il XV Congresso nazionale: AIAC con NOI

Dopo la sessione di presentazione dello scorso anno, a Bologna si terrà il primo incontro operativo con le associazioni di pazienti che hanno aderito all’iniziativa AIAC con NOI. Si parlerà di innovazione, con l’obiettivo di individuare gli sviluppi tecnologici più importanti per i pazienti e imparare a riconoscere quelli associati a un reale beneficio clinico. L’intervista a Valeria Calvi. Continua »
Un nuovo indice della qualità delle lesioni ablative

Un nuovo indice della qualità delle lesioni ablative

Affinché l’isolamento delle vene polmonari risulti efficace è fondamentale che le lesioni ablative siano stabili. Ora un nuovo indice di qualità, Ablation Index (Biosense Webster, Inc.), garantisce una maggiore riproducibilità, standardizzazione e semplificazione della procedura di ablazione. Il commento di cinque giovani elettrofisiologi italiani. Continua »
Telecardiologia: presente o futuro?

Telecardiologia: presente o futuro?

Per quanto riguarda le tecnologie attualmente a disposizione la telecardiologia rappresenta già il presente della pratica clinica mentre in termini di sviluppo di un modello organizzativo efficiente essa è ancora il futuro. Ma quali sono le applicazioni più promettenti? E quanto conta la compliance del paziente? L’intervista a Maurizio Landolina. Continua »
AIAC sugli avvisi di sicurezza di Boston Scientific

AIAC sugli avvisi di sicurezza di Boston Scientific

Nel mese di dicembre 2017 Boston Scientific ha inviato ai centri di elettrostimolazione cardiaca due avvisi urgenti di sicurezza relativi alla programmazione di alcune funzioni in modelli di pacemaker e defibrillatori di sua produzione. AIAC ha quindi prodotto una serie di raccomandazioni in merito alla gestione dei pazienti interessati. Continua »
Hai già risposto ai due sondaggi dell’AIAC?

Hai già risposto ai due sondaggi dell’AIAC?

È ancora possibile partecipare ai due sondaggi presenti sul sito web dell’associazione, utili a realizzare una fotografia della situazione dei Centri di elettrofisiologia italiani in merito al ruolo attuale del pacemaker temporaneo nei pazienti affetti da bradiaritmia e alle procedure di ablazione delle aritmie ventricolari. Entrambi i questionari richiedono pochi minuti per essere compilati.

Il pacemaker temporaneo nei pazienti con bradiaritmia »
L’ablazione delle aritmie ventricolari »
AIAC diventa social

Dalla letteratura

TV, qual è la migliore strategia ablativa?

TV, qual è la migliore strategia ablativa?

Su Europace una meta-analisi degli outcome a lungo termine associati alle diverse procedure disponibili.
Continua »

Resincronizzazione cardiaca, questione di ritardi

Tempesta aritmica, l’ablazione serve

Analizzate sopravvivenza e probabilità di recidiva in un campione di pazienti sottoposti alla procedura.
Continua »

“Pill-in-the-pocket” per la fibrillazione atriale

“Pill-in-the-pocket” per la fibrillazione atriale

Un’analisi dell’approccio destinato ai pazienti con episodi infrequenti, sintomatici e sostenuti di FA.
Continua »

In agenda

V Congresso “La rete delle neurocardiologie”

Roma, 1 – 2 febbraio 2018

DoloMeeting Arrhythmias

Bolzano, 22 – 23 febbraio 2018

XV Congresso nazionale AIAC

Bologna, 12 – 14 aprile 2018
AIAC, Via Biagio Petrocelli 226, 00173 Roma
Tel +39.06.42020412 | Fax +39.06.42020037
e-mail: segreteria@aiac.it | www.aiac.it

© 2018 AIAC Associazione Italiana di Aritmologia e Cardiostimolazione
Realizzazione a cura di Think2it
Per non ricevere più questa newsletter cancella la tua iscrizione.