AIAC Newsletter
Visualizza la versione online. Newsletter n. 70 | giugno 2018
 
L’Associazione | Aree AIAC | Task force | Registri

Lettera del presidente

Giuseppe Boriani Carissimi Soci e Amici,

Eccoci con la newsletter di giugno e con l’aggiornamento sulle attività della associazione. Il mese di giugno è stato dedicato ad avviare tutte le iniziative che il nuovo direttivo intende promuovere nel prossimo biennio. Sono stati nominati i chairpersons delle Aree e delle Task Force, con un ampio rinnovamento e con l’inserimento di molti giovani (oltre la metà ha meno di cinquant’anni ed è aumentata la presenza femminile). I nuovi responsabili hanno avviato programmi di lavoro molto interessanti che porteranno sicuramente significativi contributi di studio, di ricerca, di formazione, di documenti utili per tutti gli associati. La valorizzazione del ruolo delle Regioni e l’allargamento del coinvolgimento degli associati saranno perseguiti a tutti i livelli come risorsa primaria di una associazione viva e volta al futuro.

Nel rapporto con le istituzioni AIAC ha consolidato il ruolo di partner del Ministero della Salute come referente tecnico di settore e con la partecipazione all’Alleanza cardio-cerebrovascolare, un tavolo di lavoro multi societario finalizzato alla definizione di programmi di prevenzione cardiovascolare e cerebrovascolare. È stato implementato il rapporto con le associazioni di pazienti e cittadini, in particolare con Federanziani, con la quale è in corso di definizione un progetto per il riconoscimento precoce della fibrillazione atriale nei soggetti anziani a rischio e per la prevenzione dell’ictus.

Voglio sottolineare con particolare soddisfazione la pubblicazione sul sito AIAC del censimento delle strutture aritmologiche in Italia e della loro distribuzione nelle diverse regioni. Per la prima volta sono disponibili dati reali sul numero di strutture esistenti, sulla tipologia delle prestazioni eseguite e sulla dotazione di personale suddiviso secondo le diverse qualifiche professionali. Il censimento, fortemente voluto dal precedente direttivo, è stato reso possibile dall’impegno e dalla determinazione di Vincenzo Nissardi, coordinatore dei presidenti regionali, e dalla grande disponibilità e collaborazione di tutti i presidenti regionali. I dati del censimento sono uno strumento di grande importanza da utilizzare nei rapporti con le istituzioni e gli enti regolatori.

Troverete inoltre due interviste con il dottor Giovanni Bisignani sull’utilizzo del loop recorder impiantabile e con il dottor Massimiliano Maines sulla tele cardiologia, un articolo del professor Francesco Furlanello sul caso di un atleta agonistico molto noto deceduto improvvisamente, un approfondimento sulla procedura di chiusura dell’auricola e infine come sempre le news dalla letteratura.

Un caro saluto a tutti.

Renato Pietro Ricci, Presidente AIAC
La fotografia delle Aritmologie italiane

La fotografia delle Aritmologie italiane

L’AIAC pubblica il censimento 2017 con i numeri aggiornati delle strutture aritmologiche attive, delle attività svolte e del personale operante sull’intero territorio nazionale e nelle singole Regioni. Continua »
Prevenzione, AIAC interlocutore del Ministero

Prevenzione, AIAC interlocutore del Ministero

L’AIAC è stata chiamata a far parte dell’alleanza nazionale - costituita dal Ministero della Salute e articolata in due gruppi - per la prevenzione delle patologie cerebrovascolari e cardiovascolari. L’obiettivo è quello di elaborare un “Documento informativo sulla prevenzione delle malattie cardio-cerebrovascolari lungo il corso della vita”. Continua »
Fibrillazione atriale, il ruolo del loop recorder

Fibrillazione atriale, il ruolo del loop recorder

Tra i nuovi campi di applicazione in cui il loop recorder sta trovando applicazione, uno dei più interessanti è sicuramente lo studio dei pazienti con fibrillazione atriale. È stato dimostrato, infatti, che in soggetti con ictus criptogenetico questo device permette di diagnosticare un numero maggiore di fibrillazioni atriali. Tuttavia, molte domande restano ancora senza risposta. L’intervista a Giovanni Bisignani. Continua »
Telecardiologia, il caso del Trentino Alto Adige

Telecardiologia, il caso del Trentino Alto Adige

Due elementi fanno del Trentino Alto Adige un modello d’eccellenza per la gestione della telecardiologia: la presenza di una codifica che rende la prestazione riconosciuta dal Sistema Sanitario e quella di un sistema informatico unico che registra tutte le informazioni e le mette a disposizione dei medici specialisti, i medici di base e i pazienti. L’intervista a Massimiliano Maines. Continua »
XV Congresso Nazionale AIAC
Sport e cardiologia: il caso di Davide Astori

Sport e cardiologia: il caso di Davide Astori

Secondo appuntamento con gli articoli di commento scritti dal Prof. Francesco Furlanello in qualità di esperto internazionale di cardioaritmologia sportiva per il quotidiano “L’Adige”. Questo mese il suo contributo affronta il caso del giocatore di calcio e capitano della Fiorentina Davide Astori, trovato senza vita nella sua camera d’albergo la mattina del 4 marzo 2018. Continua »
Chiusura dell’auricola sinistra: sì o no?

Chiusura dell’auricola sinistra: sì o no?

Tra le varie opzioni terapeutiche disponibili per ridurre il rischio di ictus nei pazienti affetti da fibrillazione atriale non valvolare c’è anche la cosiddetta procedura di chiusura dell’auricola sinistra. Tuttavia, gli elettrofisiologi John Mandrola, Andrew Foy e Gerald Naccarelli hanno recentemente criticato questo approccio sulla rivista Heart Rhythm. L’approfondimento, con il commento di Patrizio Mazzone. Continua »
Defibrillatore sottocutaneo

Dalla letteratura

ICD e storm aritmico: less “aggressive” is more

Una programmazione aggressiva del dispositivo si associa a una aumentata mortalità per ogni causa.
Continua »

TAO pre e post-stroke nei pazienti con FA

Su Jama Network Open uno studio sul trattamento antitrombotico nei pazienti con FA e stroke ischemico.
Continua »

S-ICD: dopo l’impianto necessario un DFT

Pubblicato su Heart Rhythm uno studio della qualità del sensing intra-operatorio degli S-ICD.
Continua »

In agenda

Corso di elettrocardiografia | VII convegno aritmologico

Genova, 5 – 6 ottobre 2018

Rovereto “Raggi Zero”

Rovereto, 13 ottobre 2018
AIAC, Via Biagio Petrocelli 226, 00173 Roma
Tel +39.06.42020412 | Fax +39.06.42020037
e-mail: segreteria@aiac.it | www.aiac.it

© 2018 AIAC Associazione Italiana di Aritmologia e Cardiostimolazione
Realizzazione a cura di Think2it
Per non ricevere più questa newsletter cancella la tua iscrizione.