Eventi

Corso di formazione teorico-pratica su simulatori per procedure di aritmologia interventistica – AIAC Puglia


Data/Ora: 30 Marzo 2023 / Tutto il giorno
Indirizzo: Via Cardinale Agostino Ciasca, 27 - 70124 Bari Italia Italia
Sede: Bari - The Nicolaus Hotel


Il corso di formazione teorico-pratico su simulatori per procedure di aritmologia interventistica prevede sei sessioni “hands on” eseguite in parallelo, ciascuna delle quali avrà una durata di 1 ora e sarà replicata per 3 volte nel corso della giornata con i seguenti orari:
ore 15:00 – 16:00: prima replica;
ore 16:00 – 17:00 seconda replica;
ore 17:00 – 18:00 terza replica.
Ad ogni replica potranno iscriversi massimo 4 discenti. L’iscrizione sarà aperta sia a Cardiologi che a Specializzandi. Ogni discente potrà iscriversi ad un massimo di 3 corsi a scelta, in orari non sovrapposti, a seconda della disponibilità di posti.
La partecipazione al corso è riservata a n. 24 Medici Chirurghi specialisti in Cardiologia.
I crediti ECM assegnati all’evento sono 4,5.

Responsabile Scientifico
Dott. Luigi Mancini
Coordinatori:
Dott. Domenico Gianfrancesco, Dott. Pietro Palmisano

Per maggiori informazioni, scarica il programma.

Ultimi articoli

Sincope vasovagale: il webinar

L'Area Radioablazione e Neuromodulazione di AIAC presenta il webinar "Sincope vasovagale" che si terrà online il 6 giugno 2024 dalle ore 16.00 alle ore 17.30. Scarica il programma con il link per il collegamento.

Leggi

Ricordo del prof. Giuseppe Oreto

Il ricordo del prof. Giuseppe Oreto a firma di Gaetano Satullo che ne ripercorre la cultura, la poliedricità e la genialità attraverso il racconto di una storia lunga 40 anni.

Leggi

I Convegno Nazionale AIAC Giovani – L’integrazione delle conoscenze di aritmologia clinica ed interventistica nel trattamento del paziente comorbido

Il 24 e 25 maggio 2024 si terrà a Napoli, presso l’Hotel NH Napoli Panorama il primo Convegno Nazionale AIAC Giovani, dal titolo “L’integrazione delle conoscenze di aritmologia clinica ed interventistica nel trattamento del paziente comorbido”.

Leggi