Eventi

Congresso Regionale ANMCO Lazio


Data/Ora: 26 Marzo 2019 - 27 Marzo 2019 / Tutto il giorno
Indirizzo: Via Raffaello Sardiello 22 - Roma Italia
Sede: Roma - Hotel Midas


Identificare la mission di una società scientifica come l’ANMCO può apparire impresa laboriosa. Gli
obiettivi “nobili” come la promozione della buona prassi clinica, la prevenzione e la riabilitazione di malattie cardiovascolari attraverso proposte organizzative, l’educazione professionale e la formazione, la promozione e la conduzione di studi e ricerche, la leadership nella preparazione e nello sviluppo di standard e linee guida si accompagnano utilmente alla capacità di fornire un network di supporto autorevole in campo normativo e gestionale.

Lo svolgimento congiunto di tutti questi temi trova, a livello locale, la sua sintesi nel momento di
condivisione rappresentato dai Congressi Regionali. Il Congresso ANMCO Lazio 2018-19 si propone, come sempre, di svolgere un lavoro di aggiornamento sui progressi raggiunti nelle varie linee di sviluppo della Cardiologia ed un servizio di formazione (e informazione) sugli aspetti organizzativi legati agli obiettivi di salute Aziendali e Regionali e quindi alla tematica delle reti, del rapporto ospedale e territorio, del management delle liste d’attesa, tutti elementi che, all’interno della grande tematica dei percorsi diagnostico-terapeutici, appaiono più urgenti e più immediatamente praticabili.

Programma (PDF: 246 Kb)

Ultimi articoli

Nuovo appuntamento con l’Angolo dell’Editoria

Giovedì 30 giugno 2022 alle ore 18.00 è previsto un nuovo appuntamento con l’Angolo dell’Editoria: ad essere presentato, il libro “Il blocco percutaneo del ganglio stellato a scopo antiaritmico. Una guida pratica” a cura di Simone Savastano.

Leggi

Verso AIAC 2022

Le novità del prossimo Congresso Nazionale dell’Associazione Il 18° Congresso Nazionale AIAC…

Leggi

Lesioni cerebrali rilevate dalla RMN e funzione cognitiva dopo ablazione di fibrillazione atriale: lo studio AXAFA-AFNET 5

Pubblicati su Circulation i risultati di un’analisi dello studio AXAFA-AFNET 5 che ha valutato la prevalenza di lesioni cerebrali ischemiche rilevate mediante RMN dopo una procedura di ablazione di fibrillazione atriale parossistica eseguita senza interrompere l’anticoagulante orale.

Leggi