Eventi

Isernia aritmie 2013


Data/Ora: 6 Aprile 2013 / 0:00
Indirizzo: Via Mazzini, 8 - 86170 Isernia Italia
Sede: Università degli studi del Molise


Isernia aritmie 2013

Programma (PDF: 3,45 Mb)

Responsabile scientifico
Bruno Castaldi
Presidente AIAC Abruzzo e Molise

Segreteria organizzativa e Provider ECM

SUMMEET Srl
Vicolo S. Michele, 2/b – 21100 Varese
Tel. 0332 231416 – Fax 0332 317748
info@summeet.it – www.summeet.it
Provider ECM n° 604

Iscrizione

L’iscrizione aperte a medici chirurghi e infermieri è gratuita. Può essere effettuata online tramite il sito internet www.summeet.it oppure inviando la scheda d’iscrizione alla segreteria organizzativa, via fax al numero +39 0332 317748, entro il 29 marzo 2013.

ECM

Il Provider ECM Summeet Srl (Provider n° 604) ha inserito nel programma formativo 2013 l’evento “Isernia aritmie 2013” assegnando n° 5,3 crediti formativi. L’evento formativo è destinato a n. 100 Medici chirurghi (categoria: Cardiologia, Medicina generale) e n. 50 Infermieri l’attestazione dei crediti è subordinata alla partecipazione effettiva all’intero programma formativo, alla verifica dell’apprendimento e al rilevamento delle presenze.

Ultimi articoli

RI-AIAC: obiettivi, novità e implicazioni cliniche dei risultati dello studio

Pubblicati sul Journal of Personalized Medicine i risultati del RI-AIAC, registro multicentrico, prospettico osservazionale sulle infezioni dei CIED. Abbiamo chiesto al Professor Giuseppe Boriani, direttore di AIAC Ricerca, qual è l'importanza di questo registro promosso dall'AIAC e quali sono le implicazioni cliniche dei suoi risultati.

Leggi

Defibrillatore indossabile: evidenze, esperienze e nuove potenzialità d’uso

Terapia ormai consolidata negli Stati Uniti e in molti paesi Europei, il defibrillatore indossabile (WCD)…

Leggi

Rischio di morte non improvvisa nei pazienti portatori di ICD: sottoanalisi del registro OBSERVO-ICD

Pubblicati i risultati di un'analisi che ha valutato l’accuratezza e l’utilità dello score MAGGIC (Meta-Analysis Global Group in Chronic Heart Failure) nei pazienti con scompenso cardiaco e ridotta frazione di eiezione sottoposti ad impianto di ICD.

Leggi