Eventi

Le patologie del ritmo cardiaco in stroke unit

Sto caricando la mappa ....

Data/Ora: 22 Marzo 2019 / Tutto il giorno
Indirizzo: Via F. Filzi, 22 - Milano Italia
Sede: Milano - Regione Lombardia, Sala Pirelli


L’ictus acuto è un’emergenza medica che presuppone un ricovero in una unità dedicata che ha tra le sue principali funzioni l’attento monitoraggio dei parametri vitali del paziente per identificare e correggere le condizioni che possono comportare peggioramento clinico, aumentare il rischio di recidiva a breve termine o indurre possibili complicanze. Sono a questo proposito molte e note le relazioni tra cuore e cervello ed in particolare tra le patologie del ritmo cardiaco e le patologie cerebrovascolari; meno definite e condivise tra i diversi attori che operano nelle Stroke Unit sono le strategie diagnostiche dei singoli casi ed ancora più complesse sono molte delle scelte terapeutiche che in ogni caso si è tenuti a compiere durante o al termine del ricovero per la fase acuta.

Visti i sempre più efficaci strumenti diagnostici e terapeutici disponibili, ma anche la necessità di impiegare al meglio le risorse, appare oggi più che mai necessaria una puntuale e sistematica condivisione delle scelte tra Neurologi e Cardiologi sia nel quotidiano così come in un evento di aggiornamento come questo.

Programma (PDF: 2,16 Mb)

Ultimi articoli

L’AIAC su Il Sole 24 Ore

Scarica il redazionale dell'AIAC, dal titolo  “Accesso all’innovazione in aritmologia, nuove tecnologie e nuovi farmaci al servizio del paziente”, pubblicato su Il Sole 24 Ore – Scenari “Guida Salute“.

Leggi

Il processo decisionale nella gestione degli ICD nel fine vita

Uno studio degli aspetti relativi alla gestione degli ICD nelle fasi terminali delle malattie e degli eventuali fattori associati all'occorrere di un colloquio con il medico circa il fine vita.

Leggi

Disattivazione dei CIED nel fine vita: realtà o solo raccomandazioni?

La maggior parte dei CIED rimane attiva nelle fasi terminali della malattia e il 25% dei pazienti sperimenta uno shock nelle 24 ore prima del decesso.

Leggi