Eventi

MultiCare – Second Edition


Data/Ora: 25 Ottobre 2019 - 26 Ottobre 2019 / 9:00 - 19:00
Indirizzo: Via Milanese 3 - Sesto San Giovanni Italia
Sede: Sesto San Giovanni (MI) - Grand Hotel Villa Torretta


La prima edizione di MultiCare ha confermato il successo di un format educazionale che ha rappresentato per noi una sfida verso il già collaudato schema congressuale. Mettere a confronto l’interventista cardiovascolare in ambito elettrofisiologico e il cardiologico clinico relativamente alle scelte diagnostico/terapeutiche ha rappresentato un modello efficace. A tale proposito si ritiene doveroso proseguire su questa strada che consente di seguire in maniera critica gli aggiornamenti tecnologici verificando sia la loro efficacia che la loro sicurezza per la cura e la “guarigione” dei nostri pazienti.
I temi che verranno trattati in questa edizione non varieranno molto nei contenuto rispetto all’edizione precedente, ma lo scopo insito nel format è proprio quello di verificarne gli sviluppi. L’interesse suscitato dalla prima edizione attraverso l’esperimento del televoter, ci ha suggerito di approfondire in questa edizione l’appropriatezza di una terapia elettrica quale la CCM nella patologia dello scompenso cardiaco e di sviscerare con maggiore attenzione le tematiche relative a questo “sconosciuto” scompenso diastolico.

Responsabile scientifico
Antonio Sagone

Programma (PDF: 242 Kb)

Ultimi articoli

Pacemaker bicamerale: un’intramontabile terapia per la maggior parte delle bradiaritmie

Pietro Palmisano e Renato Ricci ripercorrono la storia dei pacemaker bicamerali per il trattamento delle bradiaritmie.

Leggi

Telemedicina, quali indicazioni dalla conferenza Stato-Regioni?

L'intervista a Gabriele Zanotto sul documento relativo alle indicazioni da adottare a livello nazionale per l'erogazione delle prestazioni in telemedicina.

Leggi

Gestione clinica dello storm aritmico: una revisione della letteratura

Una revisione della letteratura sulla gestione clinica dello storm aritmico, a cura dall’Area Ablazione della Tachicardia Ventricolare dell’AIAC.

Leggi