Questa sezione è realizzata grazie ad
un contributo non condizionato di

Eventi

Morte cardiaca improvvisa e resincronizzazione cardiaca: aggiornamenti tecnologici


Data/Ora: 14 Giugno 2017 / 14:30 - 19:15
Indirizzo: Piazza Grande, 1 - 33057 Palmanova UD Italia
Sede: Palazzo Municipale


Il 14 giugno 2017 si terrà presso il Salone d’Onore del Palazzo Municipale di Palmanova (UD) il corso di aggiornamento  “Morte cardiaca improvvisa e resincronizzazione cardiaca: aggiornamenti tecnologici”, con il patrocinio dell’Azienda Sanitaria Universitaria Integrata di Trieste e dell’Associazione Italiana di Aritmologia e Cardiostimolazione.

Crediti ECM: Il corso verrà accreditato per Medico Chirurgo (Cardiologo), Infermiere e Tecnico. Obiettivo formativo: Innovazione tecnologica: valutazione, miglioramento dei processi di gestione delle tecnologie biomediche e dei dispositivi medici. Health Technology Assestment

ISCRIZIONI: La partecipazione è gratuita, con preiscrizione obbligatoria. I posti sono limitati a 40 partecipanti. Le richieste verranno accolte in ordine di arrivo. Per informazioni rivolgersi alla Segreteria Organizzativa di Key Congressi srl.

Scarica il programma

Ultimi articoli

RI-AIAC: obiettivi, novità e implicazioni cliniche dei risultati dello studio

Pubblicati sul Journal of Personalized Medicine i risultati del RI-AIAC, registro multicentrico, prospettico osservazionale sulle infezioni dei CIED. Abbiamo chiesto al Professor Giuseppe Boriani, direttore di AIAC Ricerca, qual è l'importanza di questo registro promosso dall'AIAC e quali sono le implicazioni cliniche dei suoi risultati.

Leggi

Defibrillatore indossabile: evidenze, esperienze e nuove potenzialità d’uso

Terapia ormai consolidata negli Stati Uniti e in molti paesi Europei, il defibrillatore indossabile (WCD)…

Leggi

Rischio di morte non improvvisa nei pazienti portatori di ICD: sottoanalisi del registro OBSERVO-ICD

Pubblicati i risultati di un'analisi che ha valutato l’accuratezza e l’utilità dello score MAGGIC (Meta-Analysis Global Group in Chronic Heart Failure) nei pazienti con scompenso cardiaco e ridotta frazione di eiezione sottoposti ad impianto di ICD.

Leggi