Notizie e commenti

Mi devono impiantare un pacemaker o un defibrillatore. Quali sono i possibili rischi e complicanze?

Che cosa sono i dispositivi elettronici cardiaci?

Ogni anno in Italia decine di migliaia di pazienti vengono colpiti da malattie cardiovascolari che richiedono l’impianto di un pacemaker o di un defibrillatore automatico impiantabile (ICD). I pacemaker e i defibrillatori automatici impiantabili sono dei dispositivi elettronici di altissima tecnologia, anche chiamati dispositivi elettronici cardiaci. Questi dispositivi oggi sono ormai molto miniaturizzati: poco più grandi di una moneta da 2 Euro i pacemaker, grandi circa come un orologio da taschino gli ICD. Nonostante le loro dimensioni questi dispositivi sono sofisticatissimi e svolgono delle funzioni così importanti da poter essere considerati dei veri e propri “dispositivi salvavita”.

 

A cura della Task force AIAC per i pazienti

Chairmen: Giovanni Bisignani, Ospedale di Castrovillari (CS)

Co-Chairmen: Domenico Potenza, Ospedale Casa Sollievo della Sofferenza, San Giovanni Rotondo (FG)
Membri: Gianluca ComerciGiuliano D’AlterioAndrea Madeo

Con la collaborazione di Pietro Palmisano, Azienda Ospedaliera “Card. Giovanni Panico”, Tricase (Lecce).

Ultimi articoli

Impianto di pacemaker: tra rischi di complicanze e buone pratiche

L'impianto di un pacemaker può essere considerato un intervento rischioso? Qual è la reale incidenza di complicanze e quali sono gli accorgimenti che, se utilizzati, permettono di ridurne il rischio? Mauro Biffi risponde a queste domande nell'intervista realizzata durante l'ultimo Congresso AIAC e offre 3 consigli per i giovani aritmologi che stanno cominciando a impiantare pacemaker.

Leggi

I giovani italiani premiati all’EHRA Young EP ECG Contest

Tra le 10 nazioni che hanno partecipato alla finale del Contest, l’Italia, rappresentata da Giovanni Coluccia (Azienda Ospedaliera “Card. G. Panico”, Tricase), Lorenzo Mazzocchetti (Clinica Pierangeli di Pescara) e Andrea Giuseppe Porto (Azienda Ospedaliera Cannizzaro di Catania) si è piazzata al secondo posto dopo l’Austria.

Leggi

AIAC saluta il dottor Ezio Soldati

AIAC piange la morte di Ezio Soldati, spentosi il 9 aprile 2024 all’età di 67 anni. Alla famiglia e ai colleghi della Cardiologia 2 dell’Azienda Ospedaliero Universitaria Pisana giungano i più vivi sentimenti di cordoglio da parte del Direttivo nazionale AIAC.

Leggi