Congresso nazionale AIAC 2015

Sport, donne e rischio aritmico

Intervista a Luisa Verdile, Istituto di Medicina e Scienze dello Sport, CONI Roma, al XII Congresso AIAC. La donna nello sport è ancora sotto rappresentata. Su 1952 atleti selezionati per partecipare alle olimpiadi di Pechino e di Londra, solamente il 36% era costituito da donne.

Leggi

Cardiopatie congenite: gravidanza sì o no?

Intervista video a Gabriele Bronzetti, Servizio di Cardiologia e Cardiochirurgia pediatrica, AO S. Orsola di Bologna, al XII Congresso AIAC. Il numero di donne con cardiopatia congenita, corretta e non, che raggiungono l’età fertile è in aumento; questo gruppo rappresenta la maggior parte delle donne “cardiopatiche” in gravidanza. La gravidanza è consigliabile per queste pazienti? Come gestire la gravidanza di una donna con cardiopatia congenita?

Leggi

Bilancio positivo per il Congresso AIAC

Già i numeri confermano il successo del XII Congresso nazionale AIAC: 798 partecipanti tra medici, infermieri, tecnici e rappresentanti delle aziende. Faculty numerosa e competente: 216 tra relatori e moderatori di cui 44 donne; 140 gli abstract ricevuti di alto livello: 4 comunicazione scelte; 30 comunicazioni orali, 44 e-poster e 44 web sharing.

Leggi

Competence per infermieri e tecnici al Congresso AIAC

Al Congresso nazionale AIAC si terrà l’esame per la certificazione di competence in Aritmologia ed Elettrostimolazione cardiaca per infermieri, tecnici di cardiologia ed ingegneri biomedicali. Quest'anno l'esame ha avuto il riconoscimento EHRA e, pertanto, il titolo ottenuto avrà validità a livello europeo. L’esame si svolgerà in lingua italiana, sabato 14 marzo, e avrà la durata di 6 ore, in due tranche (dalle 9 alle 12 e dalle 13 alle 16).

Leggi

Competence per medici al Congresso AIAC

Come da tradizione al Congresso Nazionale AIAC si svolgeranno gli esami di competence aritmologica per medici e per infermieri, tecnici di cardiologia e ingegneri biomedicali. Per la prima volta, l’esame di competence per infermieri, tecnici e ingegneri sarà equiparato a quello EHRA. Due gli esami di competence aritmologica per medici: accreditamento in elettrofisiologia cardiaca accreditamento in elettrostimolazione cardiaca

Leggi

Tanti validi motivi per partecipare al Congresso AIAC

Il XII Congresso nazionale AIAC è alle porte: invitiamo tutti i medici, il personale infermieristico e tecnico che si occupa di Aritmologia a raggiungerci a Bologna il 12 e 13 marzo prossimi. Questa manifestazione sarà un’occasione per approfondire le esperienze e le conoscenze sul trattamento delle aritmie, alla luce delle numerose risorse tecnologiche oggi a nostra disposizione, da utilizzare alla luce delle linee guida nazionali e internazionali disponibili, prendendo in considerazione anche gli aspetti organizzativi, fondamentali per l’implementazione di ogni trattamento efficace.

Leggi

Il XII Congresso AIAC per una prospettiva di genere

Intervista a Giuseppe Boriani, Istituto di Cardiologia, Università di Bologna, Policlinico S. Orsola, Presidente del Comitato Scientifico del XII Congresso AIAC. Il XXII Congresso Nazionale dell’Associazione Italiana Aritmologia e Cardiostimolazione si terrà a Bologna dal 12 al 14 marzo 2014. Quali sarà il tema centrale di questa nuova edizione?

Leggi

Ultimi articoli

Nuovo appuntamento con l’Angolo dell’Editoria

Giovedì 30 giugno 2022 alle ore 18.00 è previsto un nuovo appuntamento con l’Angolo dell’Editoria: ad essere presentato, il libro “Il blocco percutaneo del ganglio stellato a scopo antiaritmico. Una guida pratica” a cura di Simone Savastano.

Leggi

Verso AIAC 2022

Le novità del prossimo Congresso Nazionale dell’Associazione Il 18° Congresso Nazionale AIAC…

Leggi

Lesioni cerebrali rilevate dalla RMN e funzione cognitiva dopo ablazione di fibrillazione atriale: lo studio AXAFA-AFNET 5

Pubblicati su Circulation i risultati di un’analisi dello studio AXAFA-AFNET 5 che ha valutato la prevalenza di lesioni cerebrali ischemiche rilevate mediante RMN dopo una procedura di ablazione di fibrillazione atriale parossistica eseguita senza interrompere l’anticoagulante orale.

Leggi