Questa sezione è realizzata grazie ad
un contributo non condizionato di

Dalla letteratura HeartLogic

HeartLogic: predittore di mortalità per tutte le cause

Lo scompenso cardiaco è una condizione caratterizzata dall'incapacità del cuore di pompare sangue in modo sufficiente per soddisfare le esigenze metaboliche dell'organismo, con gravi complicazioni che includono un aumento significativo della mortalità (1). Prevedere la mortalità in pazienti affetti da scompenso cardiaco è una sfida, poiché questa condizione ha molteplici eziologie e profili di rischio differenti, oltre a presentare talvolta un decorso clinico irregolare. L'uso di HeartLogic,…

Leggi

HeartLogic e fibrillazione atriale: quale correlazione?

La fibrillazione atriale rappresenta una delle comorbidità più frequenti nei pazienti con scompenso cardiaco (HF) ed è spesso associata ad un peggioramento della prognosi. I dispositivi cardiaci impiantabili di ultima generazione permettono sia un continuo monitoraggio dello stato di scompenso dei pazienti, attraverso algoritmi multiparametrici come HeartLogic, che una accurata valutazione degli eventi atriali ad alta frequenza (AHRE) occorsi, come surrogati di eventi di fibrillazione atriale…

Leggi