Notizie

Telecardiologia: come migliorare gli esiti?

Con il termine "telemedicina" comprendiamo molte diverse attività di monitoraggio e assistenza sanitaria; è un settore in forte crescita, sollecitato dalle continue innovazioni della tecnologia. Grande impulso, ma ancora dati non definitivinsull'efficacia e, soprattutto, l'efficienza dei risultati.

Leggi

Aritmologia "nuova" a Cesena

Nominati due nuovi direttori all’Ospedale Bufalini di Cesena, entrambi provenienti dal Veneto. Si tratta di Roberto Mantovan, che guiderà l’Unità Operativa di Cardiologia e della dottoressa Maria Grazia Passarin, designata a dirigere l’Unità Operativa di Neurologia.

Leggi

Occhio al calendario!

IX Congresso AIAC: 15 gennaio 2012 è la deadline per l'invio degli abstract online. Se  non hai ancora mandato il tuo lavoro scientifico affrettati, mancano pochi giorni!

Leggi

Porta un amico al Congresso

Se sei un socio AIAC e hai un collega interessato all'Artimologia, portalo al Congresso AIAC. Per lui l'iscrizione è gratuita. Invita il tuo collega e... passa parola! Per informazioni contatta la Segreteria organizzativa.

Leggi

Dicono di noi

Se avete bisogno di… un aritmologo: Maria Grazia Bongiorni sul mensile “Salute” di TV Sorrisi e Canzoni.

Leggi

Resincronizzazione con SonR

Nel corso del Congresso di Venezia Arrhythmias 2011 è stato annunciato il lancio in Europa di SonR, un esclusivo dispositivo di ottimizzazione della resincronizzazione cardiaca. Sviluppato dal Gruppo Sorin, SonR è il primo e il solo dispositivo in grado di ottimizzare i parametri di resincronizzazione cardiaca (CRT) in modo automatico e con frequenza settimanale mentre il paziente espleta le normali attività di vita quotidiana.

Leggi

FA: warfarin versus aspirina

I registri danesi aggiungono nuove evidenze sui limiti dell’aspirina nei pazienti con fibrillazione atriale. Per questa categoria di pazienti, l’aspirina non è sicura né è efficacia per la prevenzione dell’ictus, si legge sulla rivista Thrombosis and Haemostasis. È preferibile l’antagonista della vitamina K, il warfarin.

Leggi

Addio a Greatbatch…

Si è spento a 92 anni Wilson Greatbatch, l'inventore del pacemaker cardiaco impiantabile. Il dispositivo che oggi fa battere i cuori di milioni di pazienti gli è valso diversi premi, non ultimo il Lemelson-MIT Prize nel 1996, che Greatbatch aveva ricevuto all'età di 76 anni

Leggi

A Pisa il primo pacemaker RMI

Presso l’ospedale Santa Chiara di Pisa è stato impiantato su un paziente di 32 anni, affetto da blocco atrio-ventricolare, il primo pacemaker Accent MRI e il catetere Tendril MRI, nuove tecnologie di St. Jude Medical. Il nuovo sistema permette anche ai pazienti che debbono portare questi dispositivi salvavita di sottoporsi a una risonanza magnetica (MRI) ad alta risoluzione di tutto il corpo.

Leggi

I numeri europei dell’ablazione

All'ESC Congress 2011 sono stati presentati i frutti del primo Registro europeo sulla ablazione della fibrillazione atriale. Quattro pazienti su dieci sottoposti ad ablazione transcatetere non hanno delle malattie associate all’artimia e i fattori precipitanti sono rari. Nella maggior parte dei casi la malattia presenta dei sintomi che però sono variabili.

Leggi

Ultimi articoli

    Esposizione radiologica, partecipa alla survey dell’Area Raggi Zero

    L’Area Raggi Zero promuove un questionario rivolto a sondare la sensibilità dei Centri italiani nei confronti della esposizione radiologica durante procedure interventistiche di elettrofisiologia/elettrostimolazione.

    Leggi

    Protetto: S-ICD: bassi tassi di complicanze in pazienti con LVEF ≤35%

    Non è disponibile alcun riassunto in quanto si tratta di un articolo protetto.

    Leggi

      Le aritmie del dopo Festival dello Sport

      I progressi della Cardioaritmologia Sportiva ci rassicurano su una più valida prevenzione delle patologie aritmogene ad alto rischio di morte improvvisa. Il resoconto del Prof. Francesco Furlanello.

      Leggi