Notizie e commenti

Cosa fare in caso di malfunzionamento di un dispositivo medico?

malfunzionamenti

In caso di malfunzionamento di un dispositivo medico, l’operatore ha la responsabilità di segnalare l’evento all’Autorità Competente (il Ministero della Salute), nelle modalità e nei tempi previsti dalla legge. In caso di mancata segnalazione l’operatore risulta punibile penalmente, oltre che con sanzioni pecuniarie.

In questa pagina l’AIAC propone un documento curato dalla Task Force “Avarie e Complicanze”, dove vengono descritte nel dettaglio le modalità con cui deve essere eseguita la segnalazione di un’eventuale malfunzionamento di dispositivo medico. È inoltre qui disponibile il “Decalogo per l’operatore per la segnalazione di incidenti o avarie di dispositivi medici”, un elenco di 10 utili consigli pratici da seguire in caso di malfunzionamento di un dispositivo medico.

Il documento (PDF:254 Kb)
Il decalogo (PDF: 253 Kb)

Vai alla pagina: Le raccomandazioni AIAC sui recall

Ultimi articoli

Pacemaker bicamerale: un’intramontabile terapia per la maggior parte delle bradiaritmie

Pietro Palmisano e Renato Ricci ripercorrono la storia dei pacemaker bicamerali per il trattamento delle bradiaritmie.

Leggi

Telemedicina, quali indicazioni dalla conferenza Stato-Regioni?

L'intervista a Gabriele Zanotto sul documento relativo alle indicazioni da adottare a livello nazionale per l'erogazione delle prestazioni in telemedicina.

Leggi

Gestione clinica dello storm aritmico: una revisione della letteratura

Una revisione della letteratura sulla gestione clinica dello storm aritmico, a cura dall’Area Ablazione della Tachicardia Ventricolare dell’AIAC.

Leggi