Notizie e commenti

Partecipa alla nuova survey dell’Area AIAC di Bioetica

È ormai attiva da più di un anno l’Area di Bioetica di AIAC, guidata da Carlo Pignalberi e Roberta Agostini, il cui obiettivo è quello di comprendere lo stato dell’arte e le opinioni degli operatori che si occupano di aritmologia e di riuscire in qualche modo a influire sulle loro scelte per raggiungere obiettivi etici. Primo passo in questa direzione è la realizzazione di una survey focalizzata su alcune questioni centrali nell’ambito della bioetica e sull’attività dell’Area AIAC dedicata.

Per rispondere alla survey è necessario registrare il proprio centro nell’Area Riservata AIAC Ricerca. La registrazione richiede solo pochi minuti e ti consentirà di entrare nel Network AIAC Ricerca, di essere coinvolto in tutte le attività di ricerca del Network e di far parte della Group Autorship AIAC Ricerca per le pubblicazioni che ne deriveranno. Se il tuo centro è già registrato accedi all’Area Riservata per rispondere alla survey.

ACCEDI ALL’AREA RISERVATA

Iscrivi il tuo Centro nel network AIAC Ricerca

Ultimi articoli

AIAC saluta il Professor Francesco Furlanello

È venuto a mancare ai suoi cari ed alla Comunità Cardiologica Italiana ed Internazionale il Prof. Francesco Furlanello. L’Associazione Italiana di Aritmologia e Cardiostimolazione perde una figura carismatica che tanto impulso ha dato alla realizzazione, promozione e divulgazione dell’Aritmologia.

Leggi

La nuova Area Riservata dei soci AIAC: da oggi cambia il modo di vivere l’Associazione

Da oggi è attiva un’Area Riservata dedicata a tutti i soci AIAC. Tutti i soci AIAC per continuare a rimanere associati dovranno obbligatoriamente registrarsi ed accedere all’Area Riservata.

Leggi

Prevenzione del carcinoma alla mammella nelle operatrici: la survey sulla radioprotezione di Donne&Aritmologia

In seguito all’osservazione di casi di carcinoma alla mammella sinistra in operatrici esposte alle radiazioni ionizzanti, il gruppo Donne&Aritmologia ha promosso una survey dedicata che sarà aperta fino al 31 gennaio.

Leggi