Notizie e commenti

Crioablazione: un nuovo gold standard per la fibrillazione atriale?

Sempre più diffusa nell’ambito del trattamento della fibrillazione atriale, la tecnica della crioablazione non solo ha un’efficacia sovrapponibile a quella dell’ablazione a radiofrequenza nel trattamento dei pazienti con fibrillazione atriale (come sottolineato da Alessandro Cappucci e Paolo Compagnucci nel loro editoriale dedicato ai progressi compiuti nel trattamento della fibrillazione atriale, pubblicato sull’ultimo numero del Giornale Italiano di Cardiologia), ma presenta anche dei vantaggi in termini di expertise degli operatori, complicanze e semplicità di utilizzo. Ne abbiamo parlato con Roberto Verlato, Direttore dell’UOC di Cardiologia dell’Ospedale Civile di Camposampiero.

 

 

Ultimi articoli

Impatto della pandemia COVID-19 sull’uso del monitoraggio remoto in Italia: la survey AIAC

Sul Journal of Clinical Medicine sono stati pubblicati i risultati della survey AIAC sull'impatto della pandemia COVID-19 sulla diffusione del monitoraggio remoto dei dispositivi cardiaci impiantabili e della telecardiologia in Italia.

Leggi

ICD temporaneo esterno come terapia ponte nei pazienti sottoposti ad espianto di ICD per infezione

Sono stati pubblicati su Pacing and Clinical Electrophysiology i risultati di un’esperienza multicentrica italiana sull'efficacia e la sicurezza di un ICD temporaneo esterno come terapia ponte nei pazienti sottoposti ad espianto di ICD per infezione.

Leggi

Gestione dell’esposizione radiologica in elettrofisiologia in Italia: la survey AIAC

I risultati di una survey a diffusione nazionale promossa dall’Area “Raggi Zero” dell’AIAC sulla gestione dell’esposizione radiologica in elettrofisiologia in Italia sono stati recentemente pubblicati sul Journal of Cardiovascular Medicine.

Leggi