Notizie e commenti

La responsabilità professionale del medico

A cura di Marco Rebecchi, Leonardo Calò e Vincenzo Nissardi (Area Responsabilità medica e rischio assicurativo)

Punti salienti degli articoli 5 e 6 della Legge Gelli-Bianco (8 marzo 2017, n 24)
“Disposizioni in materia di sicurezza delle cure e della persona assistita, nonché in materia di responsabilità professionale degli esercenti le professioni sanitarie”

Tra i punti salienti del relativamente nuovo decreto legislativo (d.l.) Gelli-­‐Bianco (8 Marzo 2017, n.24) si devono annoverare l’articolo 5 e l’articolo 6 che, più di altri, ben evidenziano lo sforzo revisionale critico nei confronti del precedente d.l. Balduzzi (n 189/2012). Riteniamo che le tematiche affrontate dall’articolo 6 in materia di responsabilità penale del medico, come d’altronde gli articoli in merito alla responsabilità civile, non debbano essere disgiunte dall’articolo 5 che rafforza ancora di più, rispetto al precedente d.l, il ruolo delle linee guida nello svolgimento della pratica clinica.

Scarica il documento completo 

 

Ultimi articoli

AIAC Trentino-Alto Adige ricorda il Professor Furlanello

"È sempre difficile e doloroso dare l’addio a chi ci lascia. Lo è, in modo speciale, se si tratta di nostri cari, amici e conoscenti che ci sono particolarmente vicini. Ma l’addio risulta doloroso anche se, chi se ne va, ha lasciato, nel suo cammino terreno, un’impronta speciale, significativa, riconoscibile." Il ricordo del professor Furlanello da parte del Direttivo AIAC Sezione Regionale Trentino-Alto Adige.

Leggi

AIAC saluta il Professor Francesco Furlanello

È venuto a mancare ai suoi cari ed alla Comunità Cardiologica Italiana ed Internazionale il Prof. Francesco Furlanello. L’Associazione Italiana di Aritmologia e Cardiostimolazione perde una figura carismatica che tanto impulso ha dato alla realizzazione, promozione e divulgazione dell’Aritmologia.

Leggi

La nuova Area Riservata dei soci AIAC: da oggi cambia il modo di vivere l’Associazione

Da oggi è attiva un’Area Riservata dedicata a tutti i soci AIAC. Tutti i soci AIAC per continuare a rimanere associati dovranno obbligatoriamente registrarsi ed accedere all’Area Riservata.

Leggi