Notizie e commenti

Bando per la selezione del nuovo Direttore Editoriale

Bando Direttore Editoriale

Come indicato nello Statuto dell’Associazione, con il rinnovo del Direttivo Nazionale deve essere eletto il nuovo Direttore Editoriale. Con il presente bando si invita quindi chi fosse interessato a partecipare alla selezione questo ruolo, relativamente alla attività da svolgere per le riviste
– Giornale Italiano di Cardiologia
– Journal of Cardiovascular Medicine
per il periodo 2018 – 2020.

In base all’articolo 22 dello statuto AIAC, la durata dell’incarico di Direttore Editoriale AIAC è biennale e rinnovabile per il biennio successivo. Il Direttore Editoriale interviene senza voto deliberativo alle sedute del Consiglio Direttivo Nazionale e del Comitato Nazionale. La sua carica è incompatibile con altre contemporanee cariche statutarie nell’Associazione e/o in altre Associazioni, Società o Gruppi di Studio cardiologici Nazionali.La selezione verrà effettuata da apposita Commissione ed il Direttore sarà eletto, su proposta del Presidente, dal Consiglio Direttivo Nazionale.

Per l’assegnazione saranno valutati i seguenti requisiti:
– Incarico direzionale ospedaliero o universitario preferibilmente apicale
– Produzione scientifica continuativa negli ultimi 5 anni nel settore
del’aritmologia clinica e interventistica, dei dispositivi elettrici impiantabili e della telemedicina
– Attività di revisore di riviste nazionali ed internazionali
– Membro del board editoriale di riviste nazionali ed internazionali
– Partecipazione ad attività AIAC negli ultimi 5 anni
– Esperienza pluriennale di lavoro in collaborazione con colleghi aritmologi italiani nell’ambito di gruppi di ricerca multicentrici in campo aritmologico, con produzione di lavori scientifici di alto livello, quale risultato di una attività coordinata e continuativa del gruppo.

La carica richiede notevole impegno e spirito di servizio verso AIAC e non prevede ricompense economiche.

La domanda dovrà essere inviata alla sede nazionale AIAC (anche tramite e-mail) entro il 30 luglio 2018.

Renato Pietro Ricci
Presidente nazionale AIAC

Ultimi articoli

Il supporto cardiopolmonare durante l’ablazione della TV emodinamicamente instabile: ruolo dell’inducibilità

Pubblicati recentemente sulla rivista Frontiers in Cardiovascular Medicine i risultati di un’esperienza italiana sull’utilizzo del supporto cardiopolmonare con ossigenazione extracorporea a membrana (ECMO) durante l'ablazione transcatetere di tachicardie ventricolari sostenute (TV).

Leggi

Ruolo prognostico dell’edema miocardico evidenziato in fase acuta dalla risonanza magnetica cardiaca in pazienti sopravvissuti ad un arresto cardiaco extra-ospedaliero: uno studio multicentrico

Sul Journal of the American Heart Association sono stati pubblicati i risultati di una ricerca, promossa dall’Area Giovani per la Ricerca dell’AIAC, che ha coinvolto 9 centri italiani con l’obiettivo di valutare quale fosse il ruolo dell’edema miocardico alla RMC nel predire le recidive aritmiche durante il follow-up.

Leggi

Ablazione della fibrillazione atriale con alta potenza e breve durata: caratterizzazione biofisica delle lesioni

Pubblicato su Pacing and Clinical Electrophysiology uno studio che aveva l’obiettivo di chiarire il contributo della forza di contatto e della temperatura e la loro interrelazione nel creare una lesione adeguata con un catetere per ablazione vHPSD (very high-power short-duration).

Leggi