Notizie e commenti

Emergenza sanitaria COVID-19. La lettera del Presidente AIAC

La nostra società sta attraversando un momento di particolare difficoltà a cui forse non era preparata. L’emergenza dell’epidemia da Coronavirus sta modificando le nostre abitudini di vita, sta minando le nostre certezze e modificando i rapporti sociali. In questi momenti storici la condivisione degli obiettivi e il senso di appartenenza ad una unica grande famiglia sono determinanti per sconfiggere un nemico invisibile e particolarmente insidioso.

Tutta la comunità aritmologica è impegnata in prima linea per fronteggiare l’emergenza, nel portare cure e conforto ai pazienti, nel dare il proprio contributo sul campo nelle diverse realtà assistenziali, ospedaliere e universitarie, modificando se necessario la propria organizzazione e ridefinendo le proprie priorità per ottimizzare i percorsi di cura della nuova epidemia. Il rispetto delle norme di prevenzione raccomandate dalle autorità sanitarie è essenziale per arrestare la diffusione dell’epidemia e tutti noi dobbiamo farcene promotori con l’esempio e la formazione di operatori e pazienti.

A nome mio personale, del Consiglio Direttivo e dell’Associazione tutta, voglio esprimere un sentimento di vicinanza e di condivisione ai pazienti e agli operatori sanitari oltre che un particolare ringraziamento a chi opera quotidianamente in condizioni davvero gravose.

Renato Pietro Ricci
Presidente AIAC

Ultimi articoli

Potenziamento della telemedicina per fronteggiare l’emergenza COVID-2019

Il Governo ha presentato un emendamento finalizzato a estendere le previsioni già contenute nell'articolo 75 del decreto "Cura Italia".

Leggi

COVID-19, la testimonianza degli Ospedali Riuniti di Ancona

Dall'incertezza iniziale alla crescente consapevolezza. Il racconto da uno dei centri trovatisi da subito al centro dell'emergenza COVID-19.

Leggi

Guida per gli elettrofisiologi durante la pandemia COVID-19: il documento dell’Heart Rhythm Society

È stato pubblicato un documento HRS/ACC/AHA che identifica i potenziali rischi di contagio per i pazienti, il personale sanitario e tutti gli operatori impegnati nel campo dell’elettrofisiologia.

Leggi