Notizie e commenti

L’AIAC saluta Vitantonio Russo

Dopo una lunga malattia è venuto a mancare Vitantonio Russo. Vitantonio è stato un cardiologo di riferimento per l’aritmologia pugliese, da sempre vicino all’AIAC. È stato consigliere regionale AIAC Puglia dal 2006 al 2010 e coautore di uno dei primi e più importanti studi clinici promossi dall’Associazione, il “Pill-in-the-Pocket”, pubblicato sul New England Journal of Medicine nel 2004. Da sempre una delle sue principali aree di interesse è stata la sincope ed è stato investigatore e coautore di importanti studi sull’argomento come l’ISSUE-3 e il SUP-2. È stato direttore della Struttura Complessa di Cardiologia dell’ospedale “Santissima Annunziata” di Taranto dal 2009 fino a pochi mesi fa.

Vitantonio ha continuato a lavorare con passione e dedizione ininterrottamente fino a poche settimane prima della sua scomparsa, non lasciandosi mai sopraffare dalla malattia che lo stava inesorabilmente portando via.

Tutta la comunità aritmologica ricorda doverosamente e con affetto l’amico Vitantonio, un esempio per le generazioni di aritmologi che non potranno conoscerlo.

Michele Accogli
a nome di tutta la Comunità Aritmologica Pugliese
e del Consiglio Direttivo Nazionale AIAC

Ultimi articoli

Il Professor Roberto De Ponti è il nuovo Direttore di AIAC Ricerca

In occasione della riunione del Consiglio Direttivo Nazionale del 12 settembre scorso è stato nominato il nuovo Direttore di AIAC Ricerca per il prossimo quadriennio nella persona del Prof. Roberto De Ponti.

Leggi

Elisa Ebrille nominata EHRA Young Ambassador

Nella riunione del Consiglio Direttivo Nazionale del 12/09/22 il Consiglio ha nominato la Dott.ssa Elisa Ebrille (Ospedale Maria Vittoria, ASL Città di Torino, Torino) "EHRA Young Ambassador".

Leggi

Novità dal Congresso ESC 2022: le nuove linee guida sulle aritmie ventricolari e prevenzione della morte cardiaca improvvisa

Durante il recente Congresso ESC 2022 che si è tenuto a Barcellona lo scorso 26-29 agosto, sono state presentate le nuove linee guida ESC sulla gestione dei pazienti con aritmie ventricolari e sulla prevenzione della morte cardiaca improvvisa.

Leggi