Notizie e commenti

Registro Italiano Ablazioni 2020: come partecipare

Anche quest’anno viene richiesto a tutti i soci AIAC un piccolo sforzo per partecipare al Registro Italiano Ablazioni 2020. È la quinta edizione del Registro Italiano Ablazioni che di anno in anno è riuscito a dare un quadro generale dell’attività di elettrofisiologia praticata in Italia, con una compliance che stabilmente supera il 50% dei centri censiti in Italia. Anche quest’anno la scheda di raccolta dati è un modulo on-line che rende più facile la compilazione e l’analisi del dato aggregato. Resta invariata l’impostazione generale del Registro che si propone di raccogliere un dato aggregato dell’attività di Elettrofisiologia in Italia. Il dato del singolo Centro non sarà visibile agli altri, ma l’elenco dei Centri che partecipano al Registro sarà pubblicato sul sito AIAC. Rispetto all’anno scorso vi chiediamo di inserire qualche dato aggiuntivo sull’impatto che la pandemia da COVID-19 ha avuto sull’attività di elettrofisiologia.

Modulo online per partecipare al Registro

Al fine di rendere più facile la compilazione del modulo on-line, è disponibile a questo link un fac-simile del modulo in versione PDF.

La Task Force Registro Italiano Ablazioni

Ultimi articoli

Nuovo appuntamento con l’Angolo dell’Editoria

Giovedì 30 giugno 2022 alle ore 18.00 è previsto un nuovo appuntamento con l’Angolo dell’Editoria: ad essere presentato, il libro “Il blocco percutaneo del ganglio stellato a scopo antiaritmico. Una guida pratica” a cura di Simone Savastano.

Leggi

Verso AIAC 2022

Le novità del prossimo Congresso Nazionale dell’Associazione Il 18° Congresso Nazionale AIAC…

Leggi

Lesioni cerebrali rilevate dalla RMN e funzione cognitiva dopo ablazione di fibrillazione atriale: lo studio AXAFA-AFNET 5

Pubblicati su Circulation i risultati di un’analisi dello studio AXAFA-AFNET 5 che ha valutato la prevalenza di lesioni cerebrali ischemiche rilevate mediante RMN dopo una procedura di ablazione di fibrillazione atriale parossistica eseguita senza interrompere l’anticoagulante orale.

Leggi