Notizie e commenti

Premi AIAC 2020 per giovani ricercatori italiani. Il bando

Premi: “Luigi Padeletti”, “Andrea Puglisi”, “Simone Reggiani” e “Giuseppe Maccabelli”

Sono indetti quattro  premi, dell’ammontare di 1.000,00 euro ciascuno intitolati a Luigi Padeletti, Andrea Puglisi, Simone Reggiani e Giuseppe Maccabelli destinati a giovani ricercatori italiani che presentino i risultati della loro ricerca al congresso nazionale AIAC 2020.

 Concorrono all’assegnazione dei premi tutti gli abstracts che verranno sottomessi sul sito del congresso AIAC entro la scadenza del 9 dicembre 2019  da cardiologi / aritmologi che siano soci AIAC e di età inferiore a 40 anni al momento della scadenza del bando.

 I premi verranno assegnati alle migliori comunicazioni nell’ambito di:

  • Terapia di resincronizzazione cardiaca (Luigi Padeletti)
  • Innovazione tecnologica (Andrea Puglisi)
  • Elettrostimolazione cardiaca (Simone Reggiani)
  • Elettrofisiologia cardiaca (Giuseppe Maccabelli).

Termine per la presentazione degli abstracts: 9 dicembre 2019.

Commissione giudicante per l’assegnazione dei premi: Presidente AIAC, Presidente Eletto, Direttore del Comitato Scientifico, Direttore Editoriale.

Ultimi articoli

Focus On AIAC sulla sleep apnea. Online le slide dei relatori

È ora possibile accedere a una selezione delle diapositive presentate nel corso dei tre seminari Focus on AIAC sulla sleep apnea, tenutosi nel mese di gennaio a Bologna, Napoli e Reggio Calabria.

Leggi

Gli albori della profilassi tromboembolica nella fibrillazione atriale

Tra la fine degli anni Ottanta e l’inizio degli anni Novanta l’efficacia e la sicurezza della terapia anticoagulante orale nella fibrillazione atriale non erano ancora noti. Uno studio pubblicato sul New England Journal of Medicine nel 1990 è stato uno dei primi a dimostrarne l'efficacia. Un articolo di Pietro Palmisano.

Leggi

La responsabilità professionale del medico

Gli articoli 5 e 6 della nuova Legge sulla responsabilità professionale degli esercenti le professioni sanitarie ben evidenziano lo sforzo revisionale critico nei confronti del precedente d.l. Balduzzi.

Leggi