Notizie e commenti

Monitoraggio remoto e televisita nella gestione dello scompenso cardiaco

Durante il XVII Congresso nazionale dell’AIAC, Martina Di Iorio – Policlinico Umberto I, Roma – ha ricevuto il Premio Luigi Padeletti per la comunicazione “Integrazione tra Heartlogic™ e televisita nella gestione dello scompenso cardiaco”. Il monitoraggio remoto è efficace e sicuro per la gestione dei portatori di dispositivi cardiaci impiantabili migliorando gli outcome del paziente scompensato. Durante la pandemia da COVID-19, la telemedicina ha permesso di ridurre il rischio di contagio evitando le visite ambulatoriali, senza compromettere la qualità delle cure. La necessità di migliorare lo standard assistenziale dei pazienti con dispositivi cardiaci impiantabili ha portato all’integrazione dei sistemi di monitoraggio dello scompenso cardiaco con la televisita. Questo approccio integrato è stato valutato in termini di efficacia e sicurezza.

Ultimi articoli

AIAC Trentino-Alto Adige ricorda il Professor Furlanello

"È sempre difficile e doloroso dare l’addio a chi ci lascia. Lo è, in modo speciale, se si tratta di nostri cari, amici e conoscenti che ci sono particolarmente vicini. Ma l’addio risulta doloroso anche se, chi se ne va, ha lasciato, nel suo cammino terreno, un’impronta speciale, significativa, riconoscibile." Il ricordo del professor Furlanello da parte del Direttivo AIAC Sezione Regionale Trentino-Alto Adige.

Leggi

AIAC saluta il Professor Francesco Furlanello

È venuto a mancare ai suoi cari ed alla Comunità Cardiologica Italiana ed Internazionale il Prof. Francesco Furlanello. L’Associazione Italiana di Aritmologia e Cardiostimolazione perde una figura carismatica che tanto impulso ha dato alla realizzazione, promozione e divulgazione dell’Aritmologia.

Leggi

La nuova Area Riservata dei soci AIAC: da oggi cambia il modo di vivere l’Associazione

Da oggi è attiva un’Area Riservata dedicata a tutti i soci AIAC. Tutti i soci AIAC per continuare a rimanere associati dovranno obbligatoriamente registrarsi ed accedere all’Area Riservata.

Leggi