Notizie e commenti

Ablate and pace: stimolazione del sistema di conduzione vs. stimolazione biventricolare

Dalla letteratura

La stimolazione del sistema di conduzione (CSP), che include la stimolazione del fascio di His (HBP) e la stimolazione della branca sinistra (LBBAP), è stata proposta come modalità di stimolazione fisiologica alternativa alla classica stimolazione biventricolare (BVP) nei pazienti sottoposti ad ablate and pace. In letteratura sono ancora scarsi i dati confronto tra queste due modalità di stimolazione nel setting dell’ablate and pace.

Recentemente sono stati pubblicati su Pacing and Clinical Electrophysiology i risultati di uno studio osservazionale, multicentrico, italiano che ha avuto lo scopo di confrontare gli esiti clinici (compresa l’incidenza e il tipo di complicanze correlate al device), tra BVP e CSP in una coorte di pazienti sottoposti ad ablate and pace.

Lo studio

Lo studio è stato un registro prospettico, multicentrico che ha arruolato pazienti consecutivi sottoposti ad ablate and pace. Sono stati valutati prospetticamente l’incidenza di complicanze correlate al dispositivo e il rischio di ospedalizzazione per scompenso cardiaco.

In totale sono stati arruolati 373 pazienti (75.3±8.7 anni, 53.9% maschi, 68.9% con classe NYHA≥III): 263 con BVP, 68 con HBP e 42 con LBBAP. Le caratteristiche basali dei tre gruppi erano simili. Rispetto a BVP e HBP, LBBAP era associato a tempi procedurali e fluoroscopici medi più brevi e a soglie di cattura acuta significativamente più basse (tutte le p <0.05). Ad un follow-up mediano di 12 mesi, LBBAP ha mantenuto le soglie di cattura più basse e si associava ad una longevità residua stimata della batteria significativamente più lunga (tutte le p <0.05). Al follow-up i tre gruppi di studio mostravano un rischio simile di complicanze correlate al dispositivo (5.7%, 4.4% e 2.4% rispettivamente per BVP, HBP e LBBAP; p=0.650, vedi la Figura) e di ospedalizzazione per scompenso cardiaco (2.7 %, 1.5% e 2.4% rispettivamente per BVP, HBP e LBBAP; p=0.850).

Figura 1. Sopravvivenza libera dalla prima complicanza correlata al device: confronto tra i tre gruppi di studio. Modificata da: Palmisano P, et al. Ablate and pace: Comparison of outcomes between conduction system pacing and biventricular pacing. Pacing Clin Electrophysiol. 2023 Oct;46(10):1258-1268. doi: 10.1111/pace.14813. Epub 2023 Sep 4.

 

In conclusione, i risultati di questo studio mostrano che nel contesto dell’abate and pace, la CSP è una modalità di stimolazione fattibile, con un profilo di sicurezza a medio termine paragonabile alla BVP. LBBAP offre il vantaggio di ridurre i tempi procedurali e di ottenere soglie di cattura più basse e stabili, con un impatto positivo sulla longevità del dispositivo.

 

Bibliografia:

Palmisano P, Ziacchi M, Dell’Era G, Donateo P, Ammendola E, Aspromonte V, Pellegrino PL, Del Giorno G, Coluccia G, Bartoli L, Patti G, Senes J, Parlavecchio A, Di Fraia F, Brunetti ND, Carbone A, Nigro G, Biffi M, Accogli M. Ablate and pace: Comparison of outcomes between conduction system pacing and biventricular pacing. Pacing Clin Electrophysiol. 2023 Oct;46(10):1258-1268. doi: 10.1111/pace.14813. Epub 2023 Sep 4.

Ultimi articoli

ECM: primo aggiornamento 2024   

È disponibile un nuovo aggiornamento rivolto a tutti i soci AIAC in tema di obbligo formativo ECM, a cura di AIAC per la Qualità.

Leggi

Tre nuove FAD AIAC disponibili online a luglio

Tre nuove FAD asincrone sono disponibili online fino al 31 dicembre 2024. L’iscrizione alle FAD è gratuita ed aperta a tutti. L’acquisizione dei crediti ECM è subordinata alle discipline accreditate e specificate in ciascun corso.

Leggi

Bando per l’esame di competence in aritmologia, elettrofisiologia ed elettrostimolazione cardiaca

Settimo esame di accreditamento professionale per infermieri e tecnici di cardiologia per la certificazione di competence in aritmologia, elettrofisiologia ed elettrostimolazione cardiaca.

Leggi