Questa sezione è realizzata grazie ad
un contributo non condizionato di

Notizie e commenti

Ablazione della fibrillazione atriale: le performance di Stablepoint e Rhythmia, intervista a Valerio De Sanctis

Stabilità e rapidità di lesione ablativa, maggiore maneggevolezza e quindi maggiore efficacia della lesione ablativa: queste le caratteristiche principali dell’innovativo catetere Stablepoint secondo Valerio De Sanctis (Responsabile della sezione di Cardiostimolazione presso il Centro di Aritmologia ed Elettrofisiologia clinica, Istituto Clinico Sant’Ambrogio, Milano) che permettono anche una migliore performance del sistema di mappaggio Rhythmia.

Ultimi articoli

Dal 17° Congresso AIAC il commento di Antonio D’Onofrio

La prima giornata del 17° Congresso Nazionale dell’AIAC si è conclusa ieri. Abbiamo raccolto il commento a caldo di…

Leggi

L’AIAC saluta il Professor Attilio Maseri

Il 3 settembre ci ha lasciati il Professor Attilio Maseri, un gigante della cardiologia mondiale. Il saluto dell’AIAC e di tutta la comunità aritmologica italiana.

Leggi

Correlazione tra sede anatomica di impianto dell’elettrocatetere e parametri elettrici nella stimolazione hisiana

Sul Journal of Electrocardiology è stato recentemente pubblicato uno studio sulla correlazione tra sede anatomica di impianto dell’elettrocatetere per la stimolazione hisiana e differenze nei parametri elettrici ottenuti in acuto.

Leggi