Questa sezione è realizzata grazie ad
un contributo non condizionato di

Notizie e commenti

Flutter atipico in cuore univentricolare e correzione di Fontan

Ospedale Arnas G. Brotzu, Cagliari

Il video mostra l’ablazione di un flutter atipico di un paziente di 37 anni nato con cuore univentricolare tipo sinistro, atresia della valvola mitrale e polmonare e trasposizione delle grandi arterie. Sin dalla nascita è stato sottoposto a diversi interventi chirurgici palliativi. Ai regolari follow-up frazione di eiezione ventricolare sinistra del 50%. Nel 2018 primo episodio di tachiaritimia atriale sottoposta a tentativo inefficace di ablazione. Il paziente giunge presso il nostro centro GUCH e poi alla nostra ICU per tachicardia sopraventricolare incessante ad elevata FVM (180bpm), associata a disfunzione sistolica (EF40%), insufficienza cardiaca, ipotensione e ipossiemia.

Viene effettuata la mappa di attivazione dell’atrio destro e vengono identificate due aree cicatriziali: una in parete anteriore e una in parete superiore.

Dopo aver individuato il sito di conduzione lenta tra il bordo superiore della seconda cicatrice e la vena cava superiore (zona ad elevata frammentazione dei segnali), viene effettuata una linea di ablazione che interrompe l’aritmia durante erogazione RF.

Alla fine della procedura è stato documentato il blocco bidirezionale lungo la linea di ablazione.

Ai follow-up si evidenzia miglioramento dei sintomi e assenza di tachiaritmie atriali con terapia beta-bloccante.

Video a cura di Antonio Scalone, Gianfranco Tola, Emanuele Contu e Carmen Peddis dell’Ospedale Arnas G. Brotzu.

Ultimi articoli

Dal 17° Congresso AIAC il commento di Antonio D’Onofrio

La prima giornata del 17° Congresso Nazionale dell’AIAC si è conclusa ieri. Abbiamo raccolto il commento a caldo di…

Leggi

L’AIAC saluta il Professor Attilio Maseri

Il 3 settembre ci ha lasciati il Professor Attilio Maseri, un gigante della cardiologia mondiale. Il saluto dell’AIAC e di tutta la comunità aritmologica italiana.

Leggi

Correlazione tra sede anatomica di impianto dell’elettrocatetere e parametri elettrici nella stimolazione hisiana

Sul Journal of Electrocardiology è stato recentemente pubblicato uno studio sulla correlazione tra sede anatomica di impianto dell’elettrocatetere per la stimolazione hisiana e differenze nei parametri elettrici ottenuti in acuto.

Leggi