Questa sezione è realizzata grazie ad
un contributo non condizionato di

Notizie e commenti

Tachicardia atriale ectopica sinistra – LUMIPOINT

ARNAS Civico, Palermo

Il video mostra un caso di tachicardia atriale ectopica sinistra persistente in un paziente di 10 anni con alle spalle un precedente tentativo di ablazione e tentativo di trattamento farmacologico solo parzialmente efficaci.

Il paziente presenta una tachicardia iterativa già dall’età di 8 anni ma, dopo essere stato sottoposto alla prima procedura di ablazione, mostra un aumento della frequenza ventricolare media a causa della variazione del rapporto atrio-ventricolare che si presenta con una peggiore tolleranza emodinamica.

La mappa di attivazione, eseguita durante tachicardia, evidenzia una attivazione focale dalla porzione antero-laterale dell’atrio sinistro con un ciclo di 440 ms.

La simple activation del LUMIPOINT conferma il punto di precoce attivazione, nel quale viene evidenziata la presenza di un segnale unipolare a morfologia QS ed un potenziale precoce frammentato di voltaggio estremamente basso che viene selezionato come target ablativo.

Una prima erogazione nel target ablativo individuato da LUMIPOINT ha portato all’interruzione della tachicardia, nonostante la permanenza di attività extrasistolica residua. Viene confermato che la morfologia delle extrasistoli risulta identica a quella clinica e un’ulteriore fase di erogazione porta all’eliminazione dell’attività extrasistolica residua con ripristino e persistenza del ritmo sinusale ad un primo follow-up a distanza di 30 giorni dalla procedura.

Video a cura dei medici ARNAS Civico di Palermo

Ultimi articoli

Nuovo appuntamento con l’Angolo dell’Editoria

Giovedì 30 giugno 2022 alle ore 18.00 è previsto un nuovo appuntamento con l’Angolo dell’Editoria: ad essere presentato, il libro “Il blocco percutaneo del ganglio stellato a scopo antiaritmico. Una guida pratica” a cura di Simone Savastano.

Leggi

Verso AIAC 2022

Le novità del prossimo Congresso Nazionale dell’Associazione Il 18° Congresso Nazionale AIAC…

Leggi

Lesioni cerebrali rilevate dalla RMN e funzione cognitiva dopo ablazione di fibrillazione atriale: lo studio AXAFA-AFNET 5

Pubblicati su Circulation i risultati di un’analisi dello studio AXAFA-AFNET 5 che ha valutato la prevalenza di lesioni cerebrali ischemiche rilevate mediante RMN dopo una procedura di ablazione di fibrillazione atriale parossistica eseguita senza interrompere l’anticoagulante orale.

Leggi