Questa sezione è realizzata grazie ad
un contributo non condizionato di

Notizie e commenti

Un caso di flutter atipico destro

Ospedale San Martino, Genova

Il paziente si era precedentemente sottoposto con successo a due ablazioni di istmo destro, inoltre presenta una atriotomia sulla parete superiore dell’atrio destro per avere una migliore esposizione per la sostituzione della valvola mitrale meccanica. Il paziente si presenta alla procedura in flutter 2:1 con ciclo di 375 ms con propagazione del CS prossimo – distale.

Effettuando, mediante sistema Rhythmia, la mappa di attivazione dell’atrio destro viene verificato il blocco dell’istmo destro e la presenza della linea di blocco in parete superiore dovuta all’atriotomia. Dalla mappa di attivazione di evidenzia un circuito di rientro intorno all’atriotomia, viene quindi effettuata una linea di ablazione sulla parete superiore dell’atrio tra l’atriotomia e la valvola mitrale, bloccando con successo la tachicardia durante erogazione.

Video a cura dei medici dell’Ospedale San Martino di Genova

Ultimi articoli

Studio Light-AF: outcome a lungo termine di ablazione transcatetere di FA con pallone laser II generazione

In occasione del XVII Congresso nazionale dell'AIAC, Marco Schiavone - Ospedale Luigi Sacco - Polo Universitario, Milano - descrive lo studio che gli è valso il Premio Andrea Puglisi.

Leggi

AIAC dà il benvenuto ai nuovi fellow dell’Associazione

Anche quest’anno, come di consueto in occasione del 17° Congresso Nazionale AIAC, sono stati proclamati i nuovi Fellow…

Leggi

Ablazione con alta potenza e breve durata per l’isolamento delle vene polmonari

In occasione del XVII Congresso nazionale dell'AIAC, Vincenzo Schillaci - Casa di Cura Montevergine di Mercogliano (Avellino) - descrive lo studio che gli è valso il Premio Giuseppe Maccabelli.

Leggi