Questa sezione è realizzata grazie ad
un contributo non condizionato di

Notizie e commenti

Corso teorico pratico di elettrofisiologia

Lo scopo del Corso (30 Aprile – 30 Ottobre), organizzato e proposto dalla Clinica Cardiologica dell’Università di Padova, è rivedere le basi elettrofisiologiche ed anatomiche delle aritmie cardiache e fornire aggiornamenti sulle più recenti novità nella diagnosi e nel trattamento.
Il programma scientifico si articolerà su 3 argomenti principali: le aritmie cardiache, i dispositivi di stimolazione cardiaca e la resincronizzazione cardiaca. Questi temi saranno sviluppati nel corso di 14 lezioni della durata di circa un’ora.
Le lezioni, erogate in modalità virtuale (diretta streaming), saranno tenute da relatori di livello internazionale, e sarà concesso ampio spazio alla discussione, incentivando il coinvolgimento attivo dei partecipanti che potranno intervenire sia via chat che in modalità audio-video.

In questa pagina trovate la descrizione delle varie sessioni del corso e il link per l’iscrizione e qui potete scaricare la locandina col programma.

 

COMITATO SCIENTIFICO:

Dr. Emanuele Bertaglia – Responsabile Scientifico

Dr. Franco Folino – Moderatore

Prof. Sabino Iliceto – Presidente del Corso

Dr.ssa Loira Leoni – Responsabile Scientifico

Prof. Federico Migliore – Responsabile Scientifico

Ultimi articoli

Studio Light-AF: outcome a lungo termine di ablazione transcatetere di FA con pallone laser II generazione

In occasione del XVII Congresso nazionale dell'AIAC, Marco Schiavone - Ospedale Luigi Sacco - Polo Universitario, Milano - descrive lo studio che gli è valso il Premio Andrea Puglisi.

Leggi

AIAC dà il benvenuto ai nuovi fellow dell’Associazione

Anche quest’anno, come di consueto in occasione del 17° Congresso Nazionale AIAC, sono stati proclamati i nuovi Fellow…

Leggi

Ablazione con alta potenza e breve durata per l’isolamento delle vene polmonari

In occasione del XVII Congresso nazionale dell'AIAC, Vincenzo Schillaci - Casa di Cura Montevergine di Mercogliano (Avellino) - descrive lo studio che gli è valso il Premio Giuseppe Maccabelli.

Leggi