Questa sezione è realizzata grazie ad
un contributo non condizionato di

Notizie e commenti

Gli innovativi scenari di pratica clinica aperti da Stablepoint e Rhythmia, intervista a Francesco Solimene

La capacità di Stablepoint di fornire la combinazione tra forza di contatto ed impedenza locale ha aperto scenari clinici decisamente nuovi e ha offerto una opportunità unica di capire la scienza della lesione: questo il punto di vista di Francesco Solimene (Responsabile del Laboratorio di Elettrofisiologia, Clinica Montevergine, Mercogliano, Avellino) che utilizza le due tecnologie nella pratica clinica per trattare tutte le tipologie di aritmia.

Ultimi articoli

Studio Light-AF: outcome a lungo termine di ablazione transcatetere di FA con pallone laser II generazione

In occasione del XVII Congresso nazionale dell'AIAC, Marco Schiavone - Ospedale Luigi Sacco - Polo Universitario, Milano - descrive lo studio che gli è valso il Premio Andrea Puglisi.

Leggi

AIAC dà il benvenuto ai nuovi fellow dell’Associazione

Anche quest’anno, come di consueto in occasione del 17° Congresso Nazionale AIAC, sono stati proclamati i nuovi Fellow…

Leggi

Ablazione con alta potenza e breve durata per l’isolamento delle vene polmonari

In occasione del XVII Congresso nazionale dell'AIAC, Vincenzo Schillaci - Casa di Cura Montevergine di Mercogliano (Avellino) - descrive lo studio che gli è valso il Premio Giuseppe Maccabelli.

Leggi