Questa sezione è realizzata grazie ad
un contributo non condizionato di

Notizie e commenti

Il sistema Rhythmia HDx, efficace anche per le aritmie ventricolari

Rhythmia aritmie ventricolari

Il sistema Rhythmia HDx, basato sull’impiego del catetere basket a 64 poli IntellaMap Orion, permette di effettuare mappe a elevatissima densità in modo rapido e sicuro, anche nell’ambito dell’ablazione delle aritmie ventricolari. I risultati di uno studio pubblicato su Heart Rhythm mostrano inoltre che l’utilizzo di questa tecnologia si associa a outcome clinici incoraggianti a medio termine (1).

Lo studio ha preso in considerazione 20 procedure di ablazione di tachicardia o extrasistole ventricolare realizzate con sistema Rhythmia HDx e catetere IntellaMap Orion su 19 pazienti in cura presso due centri di Londra per una di queste aritmie ventricolari. In totale sono state realizzate 47 mappe elettroanatomiche, incluse 3 mappe del ventricolo destro e 9 mappe epicardiche. Il mappaggio del ventricolo sinistro è risultato sicuro, senza complicanze legate al catetere basket, sia con accesso transettale (n = 13) che con accesso transaortico (n=11). La mappe di substrato delle tachicardie ventricolari (n=14; 10.184 punti in media) hanno invece permesso di mettere in evidenza potenziali tardivi con un’alta risoluzione. Le mappe di attivazione delle tachicardie ventricolari (n=25; 6401 punti in media) ottenute con annotazione automatica includevano 7 mappe complete in 5 pazienti in cui è stato possibile visualizzare in modo accurato l’intero ciclo dell’aritmia. Le mappe relative alle extrasistole ventricolari (n=8) hanno permesso di localizzare con successo in tutti i casi, con tutti i battiti associabili a episodi clinici. Per quanto riguarda gli outcome clinici, a un follow up medio di 10 mesi non si sono registrate recidive nel 75% dei pazienti sottoposti ad ablazione di tachicardia ventricolare e nel 84% di quelli sottoposti a ablazione di extrasistole ventricolare.

Bibliografia

1. Viswanathan K, Mantziari L, Butcher C, et al. Evaluation of a novel high-resolution mapping system for catheter ablation of ventricular arrhythmias. Heart Rhythm 2017; 14(2): 176-183

Ultimi articoli

Il Professor Roberto De Ponti è il nuovo Direttore di AIAC Ricerca

In occasione della riunione del Consiglio Direttivo Nazionale del 12 settembre scorso è stato nominato il nuovo Direttore di AIAC Ricerca per il prossimo quadriennio nella persona del Prof. Roberto De Ponti.

Leggi

Elisa Ebrille nominata EHRA Young Ambassador

Nella riunione del Consiglio Direttivo Nazionale del 12/09/22 il Consiglio ha nominato la Dott.ssa Elisa Ebrille (Ospedale Maria Vittoria, ASL Città di Torino, Torino) "EHRA Young Ambassador".

Leggi

Novità dal Congresso ESC 2022: le nuove linee guida sulle aritmie ventricolari e prevenzione della morte cardiaca improvvisa

Durante il recente Congresso ESC 2022 che si è tenuto a Barcellona lo scorso 26-29 agosto, sono state presentate le nuove linee guida ESC sulla gestione dei pazienti con aritmie ventricolari e sulla prevenzione della morte cardiaca improvvisa.

Leggi