Questa sezione è realizzata grazie ad
un contributo non condizionato di

Notizie e commenti

RHYTHMIA HDx, evidenze cliniche nella tachicardia atriale

SUPERIORE CAPACITÀ DI LOCALIZZAZIONE DI FOCUS ATRIALI VICINI A STRUTTURE CRITICHE

La maggior precisione nella localizzazione aumenta la sicurezza

L’alta densità e risoluzione del catetere Orion e del sistema Rhythmia consentono di localizzare con estrema precisione i focus atriali che originano in siti critici, nelle vicinanze del nodo senoatriale o del fascio di His.[1]
L’elevatissima risoluzione del sistema è inoltre in grado di mostrare dei meccanismi alla base dell’aritmia diversi rispetto a quelli identificati dai mappaggi convenzionali[2] mostrando che spesso delle aritmie diagnosticate come focali dal mappaggio senza l’alta risoluzione sono in realtà dei microrientri e viceversa.

 

Bibliografia

[1] Bun SS, Latcu DG, Delassi T, Jamili ME, Amoura AA, Saoudi N. Ultra-High-Definition Mapping of Atrial Arrhythmias. Circ J. 2016;80(3):579-86. doi: 10.1253/circj.CJ-16-0016. Epub 2016 Feb 8. PMID: 26853721.

[2] Anter E, McElderry TH, Contreras-Valdes FM, Li J, Tung P, Leshem E, Haffajee CI, Nakagawa H, Josephson ME. Evaluation of a novel high-resolution mapping technology for ablation of recurrent scar-related atrial tachycardias. Heart Rhythm. 2016 Oct;13(10):2048-55. doi: 10.1016/j.hrthm.2016.05.029. Epub 2016 Jun 1. PMID: 27262767.

[3] Mantovan R, Corò L, Allocca G, Sitta N, Rivetti L, Marinigh R. How small could a detectable reentrant circuit be in a localized microreentrant tachycardia? HeartRhythm Case Rep. 2020 Jan 13;6(4):222-225. doi: 10.1016/j.hrcr.2020.01.003. PMID: 32322502; PMCID: PMC7157758.

[4] Takigawa M, Martin CA, Derval N, Denis A, Vlachos K, Kitamura T, Frontera A, Martin R, Cheniti G, Lam A, Bourier F, Thompson N, Wolf M, Massoulié G, Escande W, Andre C, Zeng LJ, Nakatani Y, Roux JR, Duchateau J, Pambrun T, Sacher F, Cochet H, Hocini M, Haissaguerre M, Jais P. Insights from atrial surface activation throughout atrial tachycardia cycle length: A new mapping tool. Heart Rhythm. 2019 Nov;16(11):1652-1660. doi: 10.1016/j.hrthm.2019.04.029. Epub 2019 Apr 18. PMID: 31004777.

[5] Garrott K, Laughner J, Gutbrod S, Sugrue A, Shuros A, Sulkin M, Yasin O, Bush J, Pottinger N, Meyers J, Kapa S. Combined local impedance and contact force for radiofrequency ablation assessment. Heart Rhythm. 2020 Aug;17(8):1371-1380. doi: 10.1016/j.hrthm.2020.03.016. Epub 2020 Mar 30. PMID: 32240822.

 

 

Ultimi articoli

AIAC saluta il dottor Ezio Soldati

AIAC piange la morte di Ezio Soldati, spentosi il 9 aprile 2024 all’età di 67 anni. Alla famiglia e ai colleghi della Cardiologia 2 dell’Azienda Ospedaliero Universitaria Pisana giungano i più vivi sentimenti di cordoglio da parte del Direttivo nazionale AIAC.

Leggi

Apixaban per la prevenzione dello stroke nella fibrillazione atriale subclinica: lo studio ARTESIA

Recentemente pubblicati sul NEJM i risultati dello studio ARTESIA, trial clinico sul beneficio della terapia anticoagulante orale nei pazienti con fibrillazione atriale subclinica di breve durata e asintomatica per la prevenzione dello stroke.

Leggi

Blocco percutaneo del ganglio stellato per il trattamento dello storm aritmico: lo studio STAR

Lo storm aritmico è un'emergenza clinica con scarse opzioni terapeutiche. Lo studio STAR (STellate ganglion block for Arrhythmic stoRm), è un importante studio multicentrico italiano, i cui risultati sono stati recentemente pubblicati sull’European Journal of Cardiology, sulla sicurezza e l’efficacia del blocco percutaneo del ganglio stellato nel trattamento dello storm aritmico.

Leggi